Challenge Cup: i Wasps espugnano Edimburgo con la forza degli avanti

Partita pazza nella capitale scozzese: gli inglesi vincono 30-34 e vanno in semifinale

Wasps

Edinburgh-Wasps ph. OnRugby

Partita pazza a Edimburgo fra i padroni di casa e gli Wasps, che riescono ad espugnare la capitale scozzese per 34-30 e a strappare l’accesso in semifinale dopo un match con 7 mete e continui ribaltamenti di fronte e di punteggio.

L’andamento della partita si rivela chiaro fin dall’inizio dell’incontro, con le squadre che nel primo quarto d’ora si scambiano colpo su colpo: prima parola ai calciatori, con Boffelli e Gopperth precisi dalla piazzola per il 3-3 iniziale; poi Edinburgh va avanti con una bella meta di Ben Vellacott al termine di una azione con tante continuità dirette, solo per vedere Jimmy Gopperth replicare immediatamente con una marcatura di pura fame.

Leggi anche: Challenge Cup: Saracens in semifinale, ecco le formazioni per gli altri quarti di finale

Edimburgo torna in attacco e va avanti sul 17-10 grazie alla meta del tallonatore Adam McBurney, con Boffelli ancora preciso dal tee. Si va al riposo su questo punteggio.

In apertura i padroni di casa arrivano per la prima e unica volta oltre il break grazie a un piazzato del trequarti argentino, spostato all’ala per inserire Jaco van der Walt come estremo e perseverare con Blair Kinghorn a numero 10.

La risposta dei Wasps però arriva immediata: break di 17-0 grazie alle mete di entrambi i piloni, Biyi Alo e Tom West, inframezzate da un piazzato di Gopperth.

Inglesi per la prima volta avanti sul 27-20, quindi, ma scozzesi che non mollano e trovano la meta del pareggio a 13 minuti dal termine grazie a un pregevole linea di sostegno del numero 8 Bradbury, che schiaccia in mezzo ai pali.

Ultimi minuti al cardiopalma: Boffelli manda avanti i suoi al 73′ con un piazzato, gli Wasps vincono immediatamente un calcio dal calcio di rinvio, ma invece che andare per i pali scelgono la rimessa; il drive viene fatto colpevolmente crollare da Connor Boyle, giallo per lo scozzese e seconda opportunità per gli ospiti, che dopo qualche fase vanno oltre la linea con l’inarrestabile Alfie Barbeary; l’ultimo assalto disperato di Edinburgh si arresta dentro i 22 metri avversari, dopo prolungati minuti di offensiva.

Finisce 30-34. Gli Wasps portano a casa la partita grazie a una superiore fisicità del proprio pack, senza mostrare un gioco molto entusiasmante ma certamente concreto: una volta arrivati nella zona rossa avversaria hanno quasi sempre saputo mettere punti a referto.

Più brillante il gioco di Edinburgh, con un Mark Bennett in forma smagliante che è stato un costante incubo per la difesa giallonera. Le assenze nel reparto degli avanti, però, si sono fatte sentire.

Gli Wasps giocheranno in semifinale contro la vincente di Lione-Glasgow Warriors.

Edinburgh: 15 Jaco van der Walt, 14 Damien Hoyland, 13 Mark Bennett, 12 Chris Dean, 11 Emiliano Boffelli, 10 Blair Kinghorn, 9 Ben Vellacott, 8 Magnus Bradbury, 7 Connor Boyle, 6 Luke Crosbie, 5 Grant Gilchrist (c), 4 Jamie Hodgson, 3 WP Nel, 2 Adam McBurney, 1 Harrison Courtney
A disposizione: 16 Patrick Harrison, 17 Pierre Schoeman, 18 Lee-Roy Atalifo, 19 Pierce Phillips, 20 Mesulame Kunavula, 21 Henry Pyrgos, 22 Matt Currie, 23 Jack Blain

Marcatori Edinburgh
Mete: Vellacott (12), McBurney (25), Bradbury (66)
Trasformazioni: Boffelli (12, 25, 66)
Calci di punizione: Boffelli (9, 42, 73)

Wasps: 15 Zach Kibirige, 14 Francois Hougaard, 13 Sam Spink, 12 Jimmy Gopperth, 11 Josh Bassett, 10 Charlie Atkinson, 9 Dan Robson, 8 Alfie Barbeary, 7 Jack Willis, 6 Brad Shields, 5 Elliott Stooke, 4 Joe Launchbury (c), 3 Bi Alo, 2 Gabriel Oghre, 1 Tom West
A disposizione: 16 Dan Frost, 17 Ben Harris, 18 Elliott Millar-Mills, 19 James Gaskell, 20 Tom Willis, 21 Will Porter, 22 Jacob Umaga, 23 Paolo Odogwu

Marcatori Wasps
Mete: Gopperth (15), Alo (43), West (57), Barbeary (75)
Trasformazioni: Gopperth (15, 43, 57, 75)
Calci di punizione: Gopperth (7, 50)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Challenge Cup: ecco il calendario per Benetton e Zebre. I Cheetahs di base a Parma

Veneti ed emiliani conoscono l'ordine nel quale affronteranno le rivali in Challenge. La formazione sudafricana giocherà al Lanfranchi

21 Luglio 2022 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup 2022/23: i sorteggi per Zebre e Benetton

Ai ducali tocca di nuovo il Tolone, mentre i Leoni sfideranno Stade Français e Worcester Warriors

28 Giugno 2022 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: Lione domina Tolone e vince il suo primo trofeo

Partita quasi mai in discussione, dove Lione vince la battaglia fisica e scappa via in maniera decisiva a inizio secondo tempo. Finisce 30 a 12

28 Maggio 2022 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: le formazioni della finale Lione-Tolone con Sergio Parisse

Derby francese ad altissimo tasso tecnico per la prima finale del weekend: in campo una marea di campioni, quale delle due alzerà la sua prima Challen...

27 Maggio 2022 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Saracens – La rabbia di Farrell: “Delusi dalla prestazione. Non deve più accadere”

L'apertura inglese non ha preso bene la sconfitta di ieri sera contro Tolone

15 Maggio 2022 Coppe Europee / Challenge Cup