Benetton: ufficializzati i 12 permit player per completare la rosa

Saranno 52 i leoni a disposizione di Marco Bortolami per la prossima stagione

Benetton: la rosa al completo per la prossima stagione

Benetton: la rosa al completo per la prossima stagione ’21/’22 ph. Massimiliano Carnabuci

Dopo aver chiuso il mercato in entrata con l’annuncio la scorsa settimana dell’arrivo in Ghirada di Lorenzo Cannone, il Benetton ha definito in maniera integrale la sua rosa (qui tutti i dettagli) in vista della nuova annata agonistica (che vedrà i leoni protagonisti in United Rugby Championship e Challenge Cup) ufficializzando 12 permit player – diversi dei quali già visti nel recente passato in maglia Benetton, tra permit e invitati -, giocatori a tutti gli effetti dei leoni che, tuttavia, saranno tesserati da club di Top10.

Come accadeva già negli scorsi anni, questi atleti faranno la preparazione estiva (al via il 12 luglio) con il Benetton e si alleneranno a Treviso durante la prima parte di settimana, dove rimarranno in caso di necessità dello staff di puntare su di loro per la gara del weekend. Viceversa, verranno rilasciati al club di Top10 di appartenenza, con il quale potranno scendere in campo nel massimo campionato italiano.

I club con i quali gli atleti in questione, come spiegato nel comunicato dei leoni,  verranno tesserati per la stagione 2021/2022, saranno comunicati prossimamente previo accordo con le singole società e con l’avvallo della Commissione dell’Alto Livello FIR.

Leggi anche: Lions, gli highlights della vittoria 28-10 sul Giappone

La lista dei 12 permit player

Filippo Alongi (pilone classe ’00)

Joey Caputo (apertura classe ’00)

Giacomo Da Re (estremo classe ’99)

Filippo Drago (centro classe ’01)

Matteo Drudi (pilone classe ’00)

Alessandro Garbisi (numero 9 classe ’02)

Matteo Meggiato (terza linea classe ’01)

Tommaso Menoncello (centro classe ’02)

Giacomo Nicotera (tallonatore classe ’96)

Lorenzo Pani (estremo classe ’02)

Nicola Piantella (seconda linea classe ’01)

Petrus Francois Smith (centro classe ’00)

Sei (Filippo Drago, Alessandro Garbisi, Matteo Meggiato, Tommaso Menoncello, Lorenzo Pani e Nicola Piantella) sono elementi attualmente impegnati nel Sei Nazioni Under 20 in Galles, con l’Italia di Massimo Brunello, a cui si aggiungono le conferme dei piloni Filippo Alongi e Matteo Drudi, recuperato dal brutto infortunio della scorsa estate, Giacomo Da Re e Giacomo Nicotera, entrambi invitati lo scorso anno, e poi in campo in Top10 rispettivamente con Mogliano e Rovigo (con il tallonatore che si è laureato campione d’Italia). Infine spazio anche per Franco Smith JR, figlio dell’ex CT, lo scorso anno a Colorno, e per il ragazzo di origine australiano Joey Caputo, apertura cresciuta nell’Accademia dei Brumbies, con un passaggio anche in quella dei Wasps nel recente passato.

Leggi anche: Sei Nazioni Under 20: programma e dirette tv e streaming della terza giornata

Il commento di Antonio Pavanello

“Siamo estremamente contenti di allargare ulteriormente il numero di permit players coinvolti in vista della prossima stagione sportiva. Negli ultimi quattro anni il “progetto permit player” ci ha dato molte soddisfazioni, inoltre la maggior parte dei ragazzi arrivati come permit sono riusciti ad ottenere un contratto senior e qualora non ci siano riusciti dopo la prima stagione, lo hanno fatto successivamente”.

“Quello che avverrà, sarà un importante innesto di giovani con i quali vogliamo cominciare un percorso e continuare nel nostro progetto che li vede così entrare a fare parte di una sorta di academy. Il numero di giocatori selezionati quest’anno è notevole e sono diversi i ruoli ricoperti; una volta ricevute le linee guida finali dalla FIR, andremo anche a finalizzare gli accordi con le società di TOP10 per il tesseramento degli atleti”.

“A tal proposito, proprio ai club di TOP10, vanno i nostri più sentiti ringraziamenti perché sono coloro che consentono di completare il piano sportivo che coinvolge questi ragazzi”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Se Ioane torna, bene, altrimenti faremo a meno di lui”

Il capo allenatore dei Leoni è stato chiaro: "Per me vige il concetto di squadra, non del singolo"

item-thumbnail

Benetton, Zatta: “Abbiamo obiettivi importanti. La Challenge? Non esistono squadre facili”

Il presidente introduce la stagione 2022-23: "Puntiamo a giocarci le nostre carte"

item-thumbnail

United Rugby Championship: le date e gli orari delle partite del Benetton

Tutte le informazioni su quando giocheranno i Leoni nel prossimo campionato

item-thumbnail

Benetton Rugby, Sam Hidalgo-Clyne: “Voglio portare il mio contributo proponendo un gioco rapido e istintivo”

Il mediano di mischia ha raccontato le sue prime impressioni con indosso la maglia biancoverde

item-thumbnail

Benetton-Ioane, la rabbia di Zatta: “Non ha rispettato i patti”, si rischiano le vie legali

Il presidente: "Prima Garbisi, poi Gustard. Non possiamo rimetterci ogni volta"

item-thumbnail

Benetton, Lorenzo Cannone: “Parto dai Leoni e punto alla maglia della Nazionale maggiore”

L'avanti dei Leoni è reduce dalla prima settimana di lavoro in biancoverde e non nasconde grandi ambizioni per la prossima stagione