Zebre: tre rinnovi di peso nel pacchetto di mischia ducale

Il capitano della Nazionale italiana resterà a Parma così come altri due compagni di reparto, per un club che sta lavorando in prospettiva

Zebre: tre rinnovi di peso nel pacchetto di mischia ducale - ph. Massimiliano Carnabuci

Zebre: tre rinnovi di peso nel pacchetto di mischia ducale – ph. Massimiliano Carnabuci

Le Zebre lavorano in vista delle prossime stagioni: la franchigia ducale ha annunciato di aver rinnovato il contratto con tre giocatori di mischia, che dunque continueranno a essere protagonisti nel pack dei multicolor: il capitano dell’Italia Luca Bigi, l’altro azzurro Jimmy Tuivaiti e il tallonatore Massimo Ceciliani. Questi ultimi due rimarranno a Parma almeno per la prossima stagione, mentre per Bigi l’estensione riguarda anche il campionato 2022/23, ma le Zebre hanno comunicato che tutti e tre potranno estendere di un altro anno la loro militanza col club.

Leggi anche: Il punto sul mercato celtico tra Benetton e Zebre

Il rinnovo più lungo è quello di Luca Bigi, tallonatore classe 1991 nato a Reggio Emilia e che gioca alle Zebre dal 2019/20, dopo aver disputato quattro stagioni “celtiche” con il Benetton. Sin qui per lui con i ducali ci sono 17 presenze e due mete, oltre all’importante nomina a capitano della Nazionale Italiana avvenuta lo scorso gennaio 2020 prima del Sei Nazioni. In azzurro sono 37 (di cui 27 da titolare) i caps ottenuti. Queste le dichiarazioni di Luca Bigi dopo il rinnovo del contratto con le Zebre: “Sono onorato e grato per l’opportunità di proseguire la mia permanenza a Parma. Gli obiettivi raggiunti quest’anno, soprattutto in PRO14, sono stati uno stimolo per tutto l’ambiente e il premio conferito a Michael Bradley è la testimonianza di quanto, con obiettivi concreti e consistenza, la nostra società sia riuscita a fare passi in avanti in un campionato impegnativo. Come ogni anno, alcuni giocatori importanti ci lasceranno a fine stagione. Hanno lasciato un’influenza positiva e un grande sentimento di appartenenza dentro il club, ma sarà compito di noi giocatori più esperti riuscire ad alimentare questo trend di crescita per alzare sempre di più i nostri standard ed essere competitivi al livello che il PRO14 richiede”.

Guarda gli highlights dell’ultimo derby tra Leoni e Zebre

Massimo Ceciliani, nato a Sondio nel gennaio 1997, continuerà la sua esperienza alle Zebre dove gioca dal 2017, quando arrivò dopo una stagione a Viadana. Per lui ci sono esperienze a livello internazionale con l’Italia Under 20, culmine del lavoro svolto con l’Accademia “Ivan Francescato”. Le dichiarazioni di Massimo Ceciliani: “Sono contento di continuare il mio percorso alle Zebre. Ringrazio la società e lo staff tecnico per la fiducia riposta in me. Cercherò di contraccambiarla dando sempre il meglio di me in campo”

Leggi anche: Zebre, Andrea Zambonin vicino alla franchigia parmigiana

Diverso il percorso di Jimmy Tuivaiti, nato e cresciuto in Nuova Zelanda dov’è arrivato a vestire la maglia di North Arbour in ITM Cup. Il suo sbarco in Italia è datato 2015 con tre campionati a Calvisano e alcuni passaggi alle Zebre come permit player. Nel 2018 poi ecco il suo passaggio ufficiale alle Zebre, contemporaneo alla completa naturalizzazione e la possibilità di debuttare con la Nazionale italiana: 6 sinora i caps ottenuti da Tuivaiti. Le dichiarazioni di Jimmy Tuivaiti: “Io, mia moglie e i miei figli ci troviamo molto bene a Parma, per cui sono contento di poter proseguire la mia carriera qui alle Zebre. Mi sento frustrato per non poter chiudere la stagione con i miei compagni a causa del mio infortunio alla gamba. Il sentimento che prevale è però la motivazione: sono fortemente intenzionato a ritrovare la mia forma fisica ottimale per iniziare la prossima stagione al meglio. Conosco il mio valore e so che quando sono allenato e al massimo della mia condizione posso esprimere un buon rugby. Nonostante sia tra i più anziani in squadra, sento essere una pedina importante del gruppo”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Zebre Parma: programmata un’amichevole estiva il 22 agosto

I ducali preparano la nuova stagione di URC con una seconda amichevole di livello

item-thumbnail

Zebre, parla Roselli: “Tra cambiamenti e precarietà non è stato facile, eppure sta nascendo un’eccellenza”

Il tecnico romano saluta la franchigia emiliana, con cui ha collaborato complessivamente per 6 stagioni

item-thumbnail

URC: le Zebre imbrigliano a lungo Glasgow, poi nel finale passano gli scozzesi

La franchigia ducale gioca una partita di spessore, ma non basta per ottenere la vittoria in trasferta

item-thumbnail

URC: Zebre, ultimo atto. A Glasgow per finire con orgoglio

La preview della gara che chiude la stagione della franchigia di Parma

item-thumbnail

Le ultime Zebre della stagione: la formazione per Glasgow

Luca Morisi capitano per l'ultima della gestione Roselli

item-thumbnail

Zebre Parma: bollettino ufficiale su Lorenzo Pani

Il trequarti sarà costretto a stare fuori molto a lungo