Argentina: decise le punizioni per Matera, Petti e Socino

La UAR ha deciso cosa toccherà nel prossimo futuro ai giocatori coinvolti nel caso dei tweet di stampo razzista

Argentina: Pablo Matera è uno dei giocatori coinvolto nel caso dei tweet razzisti Photo: Stuart Walmsley / Rugby Australia

Argentina: Pablo Matera è uno dei giocatori coinvolto nel caso dei tweet razzisti Photo: Stuart Walmsley / Rugby Australia

Al termine di un’indagine durata quattro settimane, la federazione Argentina ha deciso la linea da adottare riguardo al caso dei tweet di stampo razzista di suoi tre giocatori, cioè Pablo Matera, Guido Petti e Santiago Socino. Un terremoto esploso pochi giorni dopo la penultima gara del Tri Nations 2020 contro gli All Blacks, prima della quale i Pumas non avrebbero onorato a dovere (secondo la stampa e i tifosi sudamericani) Diego Maradona, scomparso qualche giorno prima.

Leggi anche: Pablo Matera ha chiesto ufficialmente scusa per i suoi tweet razzisti

La UAR ha raccolto le testimonianze dei giocatori, di allenatori e di testimoni definiti “chiave” nel caso, arrivando alla conclusione che vista la lontananza dei fatti contestati nel tempo scatta una sorta di prescrizione, ma sono state prese delle misure definite riparatrici. Innanzitutto quindi la federazione Argentina ha sottolineato la sua lunga storia nella battaglia contro l’odio razziale, quindi ha stabilito che i tre colpevoli Matera, Petti e Socino dovranno:

– partecipare a un corso di sei ore (divise in tre giorni) che avrà due obiettivi. Prendere coscienza di dove nascono i pregiudizi di stampo razziale, e prepararli a un programma chiamato Rugby 2030 “Stereotipi e pregiudizi discriminatori” per la formazione di una nuova cultura

– registrare un video con contenuti educativi che sarà usato come risorsa nella formazione futura

– trascorrere due giorni con altri giocatori per condividere le proprie esperienze

Leggi anche: La posizione di World Rugby riguardo il caso dei tweet razzisti

Il consiglio UAR ha anche momentaneamente tolto il capitanato della Nazionale a Pablo Matera, che potrà riaverlo solo dopo aver completato questi passaggi. Inoltre per il futuro viene considerata positivamente qualsiasi altra azione riparatrice che i tre giocatori porteranno a termine.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Diritti TV: Sky si assicura il Super Rugby e i test dell’Italia con gli All Blacks

La TV satellitare rinnova l'impegno nei confronti della palla ovale dell'emisfero sud

26 Febbraio 2021 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby Aotearoa: gli highlights di Highlanders-Crusaders

Prima sfida e subito spettacolo in Nuova Zelanda: a Dunedin gara decisa nel secondo tempo, e subito punti pesanti in classifica

26 Febbraio 2021 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby Aotearoa: si parte, al via la stagione 2021

In Nuova Zelanda parte il grande spettacolo ovale: una piccola guida per conoscere le principali novità delle cinque squadre al via

26 Febbraio 2021 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Il Super Rugby Aotearoa 2021 si potrà seguire anche in Italia su RugbyPass

Non è escluso, tuttavia, un eventuale accordo anche con altri broadcaster

24 Febbraio 2021 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

America’s Cup: Dan Carter e Richie McCaw hanno fatto visita a Team New Zealand e Luna Rossa

Gli ex All Blacks mostrano la loro passione per il mare e per le imbarcazioni

24 Febbraio 2021 Emisfero Sud
item-thumbnail

Video: Magia Fijiana, passaggio dietro alla schiena…per sé stesso

L'incredibile prova d'abilità di Waisea Nacuqu

24 Febbraio 2021 Emisfero Sud