Premiership: Steve Diamond se ne va, Sale rimane all’improvviso senza allenatore

A soli 3 giorni dall’esordio in Champions Cup contro Tolone, il director of rugby si è dimesso con effetto immediato

steve diamond

Steve Diamond, ex director of rugby dei Sale Sharks – ph. OLI SCARFF / AFP

In Premiership, i Sale Sharks sono la squadra favorita per essere la principale sfidante degli Exeter Chiefs campioni in carica. A soli 3 giorni dall’esordio stagionale in Champions Cup, però, la squadra è rimasta senza capo allenatore: Steve Diamond, director of rmentreugby head coach del club da quasi dieci anni, si è improvvisamente dimesso.

Stringato ed ermetico il comunicato della società, che riporta le parole dell’allenatore, noto per il suo carattere burbero e diretto, senza compromessi: “Dopo dieci grandi anni ai Sale Sharks ho preso la decisione di fare un passo indietro. Penso sia il momento migliore per passare le redini a qualcun altro, dato che il club si trova in una situazione di stabilità e in una posizione ottima per competere al più alto livello.”

“Abbiamo acquisito un impianto di allenamento di livello mondiale, costruito una academy che fa invidia a molti club di Premiership e costruito una squadra che può vincere campionati e trofei a livello domestico ed europeo. So che Simon e Ged [i due proprietari degli Sharks, Simon Orange e Ged Mason] continueranno sulla scia dei progressi fatti insieme, mentre io mi dedicherò al mio tempo libero e a preparare la mia prossima avventura.”

Diamond è stato un vero e proprio simbolo per la squadra: da giocatore ha rappresentato gli Sharks per 11 anni, fra il 1989 e il 2000, in prima linea; nel 2001, al fianco di Jim Mallinder, iniziò proprio a Sale la sua carriera da allenatore, passando poi per gli England Saxons (la nazionale A dell’Inghilterra), i Saracens, la nazionale russa (che si qualificò per il mondiale 2011 sotto la sua guida), per infine tornare lì dove tutto era iniziato.

Nel 2011 Steve Diamond assunse la carica di director of sports a Sale, divenendo poi director of rugby l’anno successivo. Sotto la sua guida gli Sharks sono passati da essere una squadra di bassa classifica, in costante lotta salvezza, ad essere una contender per il titolo. Lo scorso anno la squadra è finita quinta, perdendo i playoff nel finale di stagione anche a causa del contagio da coronavirus di un largo numero di giocatori, che ha impedito loro di disputare l’ultima gara di campionato e giocarsi la qualificazione.

Paul Deacon, allenatore dell’attacco, subentra a Diamond nel ruolo di head coach. Sale giocherà contro Tolone nella prima giornata di Champions Cup. La stagione di Premiership è iniziata con due vittorie e una sconfitta.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

La guida alla Premiership 2021/2022 da Newcastle a Worcester

La preview stagionale squadra per squadra, con focus su Matteo Minozzi, Marco Riccioni e Marco Fuser

17 Settembre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Marco Riccioni sarà titolare nella prima partita di Premiership coi Saracens

Il pilone azzurro è stato inserito nel XV che sfiderà i Bristol Bears

17 Settembre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

La guida alla Premiership 2021/2022 da Bath ai London Irish

La prima parte della preview della nuova stagione del massimo campionato inglese

15 Settembre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Tommy Allan titolare per l’amichevole di lusso fra Harlequins e Leinster

Importante test prestagione per le due squadre: il 10 azzurro torna ad affrontare Johnny Sexton

9 Settembre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Toby Flood si ritira, ma non lascia il mondo rugby

Per il mediano d'apertura è pronto un incarico tecnico

7 Settembre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Italiani all’estero: il Tolone di Parisse fa 24-24 con Montpellier, bene Allan nella rimonta Harlequins

Sergio e i suoi vengono beffati allo scadere alla prima di Top 14, mentre i campioni d'Inghilterra vincono una rocambolesca amichevole con l'apertura ...

5 Settembre 2021 Emisfero Nord