Manuel Zuliani, Benetton: “Opportunità affascinante. Devo migliorare su skills ed esplosività”

Il giovane flanker dei leoni ha parlato a BEN TV delle prime settimane in Ghirada e dei suoi obiettivi a breve termine

Manuel Zuliani

Manuel Zuliani – Benetton Rugby

“Queste prime settimane d’allenamento con i Leoni sono state molto dure e stanno andando molto bene, ci stiamo focalizzando più sulla palestra e fitness in campo, con alcuni esercizi di skills e tecnica individuale. Però maggiormente su fitness e palestra, per arrivare alle due partite con le Zebre in forma”, esordisce, alla prima battuta della prima intervista, in maglia Benetton Rugby, Manuel Zuliani, uno che – per ruolo (flanker) ed indole – di lavoro duro se ne intende.

Un terza linea, l’ex Paese, che non è esploso subito al massimo livello giovanile, ma che passo dopo passo, come raccontato da Fabio Roselli, è assurto al ruolo di grande protagonista nella recente selezione Under 20, guadagnandosi negli scorsi mesi anche la chiamata di Antonio Pavanello tra i 6 permit player ufficiali del Benetton, per un’avventura che non lo lascia affatto indifferente.

Leggi anche: Leoni: rosa giovane, con alcuni pilastri esteri di qualità e tanti azzurri, di oggi e domani

Mi affascina molto la possibilità di indossare la maglia della Prima Squadra – dopo essere stato il capitano dell’Under 18 -, però c’è molto da lavorare e soprattutto devo imparare da questi giocatori che hanno molta esperienza e caps con la Nazionale. È un onore essere qui”, prosegue prima di entrare più nel dettaglio sui suoi obiettivi e sulle sue caratteristiche.

“Per me è molto importante allenarmi con questi giocatori, hanno molta esperienza, spero di imparare molto da loro professionalmente e di affinare le mie qualità tecniche. Sicuramente allenarmi con uno staff tecnico di altissimo livello come questo mi aiuterà a crescere sia fuori dal campo, che soprattutto dentro il campo. Sinceramente mi sento più un flanker che un numero 8, perché ho delle caratteristiche che sono migliori nel breakdown e devo migliorare sicuramente le skills e l’esplosività”, conclude Manuel Zuliani, pronto per provare a prendersi la scena, partendo a fari spenti, anche in maglia Benetton.

Leggi anche: 6 Azzurrini del 2000 che avremmo voluto vedere al Mondiale Under 20

La video intervista completa

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telgram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, Federico Zani: “Voglio che la mia duttilità sia un plus per la squadra”

Il ruolo dell'azzurro emiliano avrà ancor più importanza nella rosa dei Leoni, dopo le notizie sul fronte infortunati

4 Agosto 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, per la prima linea spunta il nome di Ivan Nemer

Il pilone italo-argentino del Casale potrebbe colmare la falla creatasi con gli infortuni di Drudi e Appiah

3 Agosto 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: infortuni per Matteo Drudi e Derrick Appiah

Brutte notizie dall'infermeria biancoverde, coi due piloni costretti a uno stop dopo gli infortuni riportati in allenamento

1 Agosto 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, Ian Keatley: “Tutti stanno cercando di alzare il livello”

L'apertura non vede l'ora di ricominciare a giocare e di porsi nuovi obiettivi di squadra per il futuro

31 Luglio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, Joaquin Riera: “Sono pronto ad alzare l’asticella”

Già permit player lo scorso anno, il trequarti argentino è pronto a una stagione da protagonista

29 Luglio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, parla Federico Ruzza: “Tornare in campo è la cosa più importante”

L'avanti dei Leoni è desideroso di tornare a provare le sensazioni legate al campo

28 Luglio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby