Benetton Rugby, Lamaro: “Finalmente sono tornato a giocare”

Il terza linea analizza la sconfitta di Cardiff, gara che ha segnato il suo rientro dopo oltre un anno di stop

michele lamaro benetton

ph. Ettore Griffoni

Quella di Michele Lamaro non è stata una domenica come le altre: il terza linea del Benetton Treviso è tornato finalmente in campo, dopo più di un anno di stop, tornando ad assaporare il rugby di alto livello. Nella sconfitta subita in rimonta 34 a 24 da parte dei Blues, Lamaro è rimasto in campo 41 minuti prima di venire sostituito da Manu, e ha messo a segno 8 placcaggi, effettuando due cariche palla in mano. Chiaramente non si poteva chiedere di più a un ragazzo che non giocava in gare ufficiali dal 9 febbraio 2019, quando durante Padova-Viadana di Top12 si è lesionato il legamento crociato del ginocchio destro.

Leggi anche: Benetton Rugby, parla Tomas Baravalle

Queste le sue parole, rilasciate ai canali ufficiali del Benetton Rugby: “E’ stato veramente un esordio, anche per il mio ginocchio che non aveva ancora visto il campo. Insomma nuove emozioni e nuove sensazioni. Il mio unico e primo obiettivo prima di entrare in campo a Cardiff era quello di divertirmi, era un anno che non giocavo una partita vera, volevo provare a fare quello che amo nel miglior modo possibile. Che ci sia riuscito o meno, io mi sono divertito, ho provato quelle sensazioni e quelle gioie che mi mancavano da troppo tempo”. La sconfitta dei Leoni, purtroppo, ha reso meno amara quella che poteva essere una doppia festa: “Dopo aver disputato un gran primo tempo abbiamo balbettato nel secondo e abbiamo concesso loro troppo campo. E’ stato brutto, li avevamo in pugno e ci sono scappati via senza che riuscissimo a riprenderli. Non siamo riusciti a chiudere la gara quando ne avevamo le possibilità. Alla fine del primo tempo negli spogliatoi eravamo coscienti di quello che avevamo fatto e siamo tornati sul terreno di gioco decisi a chiudere il match, così purtroppo non è stato. Dovremo lavorare sodo e duramente per riuscire a mantenere per tutta la partita il ritmo e l’intensità giusta”.

La situazione in casa Treviso è stata pesantemente condizionata dai rinvii: prima la partita annullata di Newport contro i Dragons per il maltempo, poi la cancellazione della gara contro Ulster per la questione coronavirus. “Prima il maltempo in Galles, adesso il Coronavirus, sto avendo poche possibilità di giocare. Con la squadra rimaniamo concentrati sui Dragons che è il nostro prossimo appuntamento, ci alleneremo con quel focus e vedremo quello che succederà”.

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Il Benetton cede alla distanza a Edimburgo, il test finisce 50-29

Sotto di soli due punti al termine del primo tempo, i biancoverdi si perdono nella ripresa

item-thumbnail

Benetton: il XV per il test di Edimburgo

Ventinove convocati per i Leoni che vanno in Scozia nel secondo test prima dello United Rugby Championship

item-thumbnail

Benetton Rugby, Callum Braley: “L’anno scorso penso di non aver fatto del mio meglio. Quest’anno voglio dare il massimo”

Il mediano di mischia si proietta verso la stagione 2021/2022 dove vuole recitare un ruolo da protagonista

item-thumbnail

Benetton, Federico Zani: “Sto benissimo e sono contento di essere tornato”

Il prima linea pensa all'immediato futuro, desideroso di essere protagonista nella stagione 2021/2022

item-thumbnail

United Rugby Championship: Zebre e Benetton, le partite saranno in chiaro su Mediaset 20

FIR e Mediaset annunciano l'accordo per tutte le sfide delle due franchigie italiane

item-thumbnail

Benetton, Marin: “Giornata speciale. Sto conoscendo il nuovo livello, traendone energie positive”

L'apertura dell'Under 20 ha parlato al termine del suo debutto in maglia biancoverde