Francia, verso il Sei Nazioni 2020: Galthié e il suo staff cercano la sintonia coi club

Il nuovo allenatore e il suo staff hanno cominciato a girare per tutto il Paese illustrando il loro progretto

Ph. REUTERS_Gonzalo Fuentes

Un progetto a breve termine e un’idea a lungo termine: nella pentola della “nuova nazionale francese” di Fabien Galthié bollono il Sei Nazioni 2020 e il Mondiale casalingo di Francia 2023.

Dopo la Rugby World Cup chiusa sotto la guida di Brunel ai quarti di finale, i Bleus hanno voltato pagina: cambio d’allenatore e di staff tecnico, con l’idea di tornare a rivestire un ruolo da protagonisti.

Francia: presentato lo staff di Fabien Galthié, c’è Shaun Edwards

Primo punto, il rapporto coi club. Galthié (a Montpellier) in prima persona e i suoi assistenti hanno cominciato a interfacciarsi con più club di Top14 possibili: William Servat, ad esempio, è stato già stato a Castres e al Racing mentre oggi farà visita allo Stade Francais, Laurent Labit ha fatto visita allo Stade Toulousain e al Clermont: “Galthié sa esattamente cosa attendersi e cosa possono dare i giocatori – afferma Franck Azèma all’Equipe – tutto sta nel mettere le idee sul campo”.

Nel frattempo la Federazione (FFR) e la Ligue Nationale de Rugby (LNR) stanno giocando una prima delicata partita: quella degli accordi sull’impiego degli atleti. I rapporti non sono per nulla tesi, come filtra d’Oltralpe, anzi c’è voglia di trovare una soluzione che possa regalare benefici a tutti. Gli aspetti fondamentali riguardano il numero di rugbisti da inserire nella lista degli “atleti di interesse nazionale” (che potrebbe attestarsi su 75 al momento) e la quantità di giorni di stage da fornire alla nazionale (si potrebbe passare da 31 a 42).

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020, Italia: i convocati della Nazionale italiana rugby per il raduno pre Irlanda

Sono 32 gli atleti a disposizione di Franco Smith, in quel di Roma

19 Ottobre 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Wasps: quattro nuovi positivi. Finale di Premiership sempre più a rischio?

Un avvicinamento tribolato alla sfida con i Chiefs

19 Ottobre 2020 News
item-thumbnail

Italia, Troncon: “Fasi statiche e gioco aereo per essere competitivi con l’Irlanda”

L'assistente allenatore della Nazionale traccia un ritratto dei punti di forza degli avversari e di come disinnescarli

19 Ottobre 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Il chiarimento della FIR sulle attività consentite dopo il nuovo DPCM

Proseguono regolarmente allenamenti e campionati delle squadre impegnate in tornei nazionali e regionali. Indicazioni anche su giovanili ed Old

19 Ottobre 2020 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Top 14: la sintesi della quinta giornata

Pioggia di mete in Francia, due squadre segnano oltre 60 punti. Solo Tolosa vince in trasferta

19 Ottobre 2020 Emisfero Nord / Top 14