Sudafrica: torna Kolisi, ma la fascia di capitano la mette Schalk Brits

Il tallonatore sarà il più vecchio giocatore a essere nominato capitano per la prima volta

ph. Action Images / Andrew Boyers

Rassie Erasmus mischia le carte. Per il penultimo test degli Springboks prima del mondiale, ultimo appuntamento in terra sudafricana per poi partire verso il Giappone, il tecnico ha diramato una lista gara con un sacco di novità in vista della partita contro l’Argentina di sabato a Pretoria.

Tornerà dal primo minuto Siya Kolisi, ma per il flanker è previsto un minutaggio contingentato alla luce del recente recupero dall’infortunio al ginocchio.

Per questo motivo la fascia di capitano è affidata a Schalk Brits. Il tallonatore ex Saracens sarà il più vecchio Springbok di sempre ad esordire con i gradi di primus inter pares fra i giocatori, a 38 anni e 3 mesi.

Tanti gli esperimenti: sulla trequarti dentro Warrick Gelant, Sbu Nkosi e Dillyn Leyds nel triangolo allargato, con quest’ultimo aggiunto in settimana alla rosa della nazionale; Jesse Kriel e André Esterhuizen saranno in coppia sui centri, entrambi con la voglia di mettere in dubbio le gerarchie che li vedono probabilmente scivolati fuori dal XV ideale dello staff tecnico; in terza linea Marcell Coetzee e Rynhardt Elstadt dovranno convincere Erasmus a portarli in Giappone, così come Thomas du Toit e lo stesso capitan Brits.

In panchina tanti giocatori all’ultima chiamata in ottica Rugby World Cup e qualche sorpresa dell’ultimo istante, come Scarra Ntubeni, tallonatore esordiente che proverà a fare le scarpe alla leggenda Brits.

Una formazione interessante, con tanti giocatori tenuti a riposo, fra i quali figura Herschel Jantjies, inizialmente selezionato per la panchina ma successivamente fermato da un colpo alla testa in allenamento.

Leggi anche: Il Sudafrica ha perso un pezzo del suo staff tecnico

Sudafrica: 15 Warrick Gelant, 14 Sbu Nkosi, 13 Jesse Kriel, 12 André Esterhuizen, 11 Dillyn Leyds, 10 Elton Jantjies, 9 Cobus Reinach, 8 Marcell Coetzee, 7 Rynhardt Elstadt, 6 Siya Kolisi, 5 Lood de Jager, 4 RG Snyman, 3 Vincent Koch, 2 Schalk Brits (c), 1 Thomas du Toit
A disposizione: 16 Scarra Ntubeni, 17 Lizo Gqoboka, 18 Wilco Louw, 19 Marvin Orie, 20 Marco van Staden, 21 Kwagga Smith, 22 Faf de Klerk, 23 Frans Steyn

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

British & Irish Lions 2021: calendario e programma del Tour 2021 in Sudafrica

Saranno complessivamente 8 le partite che affronterà la squadra di Warren Gatland

4 Dicembre 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test Match Luglio 2020: All Blacks, in programma una mini serie col Galles

Annunciato il calendario completo dei "TuttiNeri", che dopo in piena estate inizieranno poi il Rugby Championship

3 Dicembre 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test Match: Galles-Barbarians, una vittoria a testa nel pomeriggio di Cardiff

Le donne (con Silvia Turani titolare) vincono 15-29. Tra gli uomini finisce 43-33 per i Dragoni, con Rory Best all'ultima partita in carriera

1 Dicembre 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test Match: Gatland contro il Galles in un match dai mille significati

Dalla panchina dei Dragoni a quella dei Barbarians, per salutare il suo passato a Cardiff

29 Novembre 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

I Barbarians hanno convocato George Biagi

È il primo giocatore delle Zebre a essere invitato dalla selezione bianconera. Sabato giocherà contro il Galles

27 Novembre 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Galles: Willis Halaholo non potrà esordire, stagione finita per infortunio

Il centro neozelandese avrebbe dovuto esordire con i Dragoni sabato contro i Barbarians

26 Novembre 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match