Ranking mondiale: l’Irlanda femminile si avvicina alle Azzurre

Le due squadre si affronteranno fra due settimane. Nel maschile la Spagna entra fra le prime venti

World Rugby

World Rugby ha aggiornato il proprio ranking mondiale per il rugby maschile e femminile nel pomeriggio di lunedì 11 febbraio.

Le principali novità vengono dal mondo ovale femminile, dove l’Irlanda, grazie al trionfo in terra scozzese, recupera due posizioni nella top ten, passando all’ottavo posto subito dietro l’Italia. Il gap in termini di punteggio fra le due squadre è ancora ampio, ma sicuramente il confronto esalta ancor di più l’importante scontro fra le nazionali che andrà in scena alla ripresa del Sei Nazioni di categoria.

Perde intano una posizione la Scozia, a beneficio del Sudafrica, mentre la Spagna passa dall’ottavo al decimo posto.

World Rugby Ranking femminile – 11 febbraio 2019

C’è maggiore immobilismo nella top ten del rugby maschile, dove le vittorie della seconda, della terza e della quarta forza in classifica non fanno che consolidare le rispettive posizioni. Anzi, a beneficiare maggiormente dei risultati del Sei Nazioni è l’Irlanda, che guadagna punti sull’Inghilterra grazie alla vittoria in trasferta, mentre lo score inglese rimane invariato nonostante il trionfo di Twickenham.

Più in basso, intanto, la Georgia guadagna una posizione a scapito degli Stati Uniti grazie alla vittoria contro la Romania di questo fine settimana, mentre la Spagna, vittoriosa contro la Russia, entra fra le prime venti e diventa la seconda squadra della top 20 a non partecipare al mondiale giapponese.

World Rugby Ranking maschile – 11 febbraio 2019

Lascia il ventesimo posto il Canada, sconfitto a sorpresa dal Brasile nell’Americas Rugby Championship: proprio Os Tupis, come sono soprannominati i sudamericani, scalano due posizioni grazie alla vittoria, passando dallo spot numero 28 a quello numero 26. Il salto più grande però lo fanno le Isole Cayman, che scalano ben 4 posizioni per diventare la 48esima forza mondiale grazie alla vittoria per 58 a 14 sulla Guyana.

 

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Quattro stelle di Tolone per i Barbarians

Inizia a definirsi la squadra per la sfida all'Inghilterra XV del 2 giugno prossimo, in cui ci sarà anche l'esordio delle ragazze

item-thumbnail

E se fosse Warren Gatland il nuovo allenatore della Francia?

Il tecnico neozelandese è ambito da molte squadre fra cui anche i Bleus, che intanto pensano a O'Gara per la RWC

item-thumbnail

British & Irish Lions: la scelta del prossimo tecnico passa del Sei Nazioni, ma attenzione a Hansen

Gatland, Schmidt e Jones sono in lizza. All'orizzonte però ci potrebbe essere un clamoroso accordo col tecnico degli All Blacks

item-thumbnail

Americas Rugby Championship: l’Argentina XV fa en plein

Grande Slam per la seconda selezione argentina, che ha battuto nettamente il Cile nell'ultima giornata del torneo delle Americhe

item-thumbnail

La partita più importante nella storia del rugby olandese

Sabato si gioca la partita decisiva del Rugby Europe Trophy, seconda divisione dell'ovale europeo fuori dal Sei Nazioni