Italia – All Blacks: la formazione azzurra per affrontare i maestri in nero

Un XV molto simile a quello visto in Veneto, con una sola variazione all’ala. In panchina il gradito ritorno di Padovani

italia all blacks sam cane

ph. Sebastiano Pessina

Italia – All Blacks, in programma sabato alle 15 all’Olimpico di Roma, è la sfida più attesa del novembre azzurro, almeno in termini di fascino complessivo del match, per gli appassionati ovali e sportivi italiani.

Conor O’Shea, head coach della nazionale azzurra, ha comunicato ufficialmente la formazione che affronterà la Nuova Zelanda nella capitale, confermando, di fatto il XV di Padova per quanto possibile, e rilanciando dal primo minuto Luca Sperandio all’ala, al posto dell’infortunato Mattia Bellini. Si rivede in panchina, invece, Edoardo Padovani, estremo delle Zebre, costretto a saltare le prime uscite novembrine a causa di acciacco alla caviglia.

Invariata la prima linea (che tanto bene ha lavorato in mischia chiusa in Veneto), zero modifiche anche in seconda e terza. La sorpresa, invece, la si trova nelle riserve della cerniera mediana, con Canna che non ha spazio nemmeno tra i 23 della distinta capitolina.

“Ci aspetta una grande sfida contro i campioni del mondo in carica. Bisogna avere lo stesso approccio avuto contro l’Australia in campo. Vogliamo chiudere con una bella prestazione i test match di Novembre giocando il nostro miglior rugby”, ha commentato a margine della conferenza Conor O’Shea.

Leggi anche: la formazione degli All Blacks per la sfida dell’Olimpico;

La formazione azzurra per Italia – All Blacks

Italia: 15 Jayden Hayward, 14 Tommaso Benvenuti, 13 Michele Campagnaro, 12 Tommaso Castello, 11 Luca Sperandio, 10 Tommaso Allan, 9 Tito Tebaldi, 8 Abraham Jurgens Steyn, 7 Jake Polledri, 6 Sebastian Negri, 5 Dean Budd, 4 Alessandro Zanni, 3 Simone Ferrari, 2 Leonardo Ghiraldini (c), 1 Andrea Lovotti;
A disposizione: 16 Luca Bigi, 17 Cherif Traorè, 18 Tiziano Pasquali, 19 Marco Fuser, 20 Johan Meyer, 21 Guglielmo Palazzani. 22 Luca Morisi, 23 Edoardo Padovani;

Italia – All Blacks sarà trasmessa – con calcio d’inizio alle ore 15.00 – da DMAX (canale 52 DDT), in diretta streaming DPLAY (piattaforma streaming del gruppo Discovery) e anche su OnRugby.it che, circa un’ora prima del calcio di inizio, pubblicherà un’apposita notizia contenente il player per vedere e commentare la partita degli Azzurri.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Cinquanta nomi per l’Italia verso la Rugby World Cup 2019

Abbiamo provato a ipotizzare una lista di azzurri per preparare il Mondiale, con tutte le varie difficoltà del caso

26 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Cosa ci lascia il Sei Nazioni 2019 dell’Italia

Un'analisi dell'ennesimo torneo senza vittorie della nazionale: la redazione risponde ad alcune domande fondamentali

19 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: per Leonardo Ghiraldini rottura del crociato del ginocchio destro

Il Tolosa e lo staff medico della nazionale valuteranno insieme il piano per l'intervento e la riabilitazione

18 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: le dichiarazioni di Alessandro Zanni e Federico Ruzza dopo Italia-Francia

Il friulano, all'ultima nel torneo: "I giovani devono imparare la lezione di oggi: ogni occasione deve essere colta"

17 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: il dopo Italia-Francia con O’Shea e Parisse

L'allenatore e il capitano (a un certo punto visibilmente commosso) hanno parlato davanti ai giornalisti della sala stampa dell'Olimpico

16 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: non basta la peggior Francia, l’Italia perde 14-25 a Roma

Gli azzurri sprecano davvero tante occasioni, i Bleus le concretizzano tutte pur giocando una partita davvero negativa

16 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale