Test Match: il Galles vince al Principality, Scozia al tappeto 21-10

Le mete di North e di Jonathan Davies regalano un sorriso pieno ai dragoni, che si prendono la Doddie Weir Cup

ph. Sebastiano Pessina

Il Galles di Warren Gatland si aggiudica la prima edizione della Doddie Weir Cup, sconfiggendo al Principality Stadium di Cardiff la Scozia di Gregor Townsend, al termine di una gara tirata, decisa dalle segnature di George North e Jonathan Davies, oltre che dal piede di Halfpenny. Il grande protagonista di un incontro intenso, ma non necessariamente da tramandare ai posteri ovali per bellezza ed estetica, tuttavia è stato un notevole Gareth Anscombe, con l’apertura dei Cardiff Blues in grado di fornire una prestazione eccellente su tutto il fronte di gioco, candidandosi con forza ad una maglia da titolare anche per le prossime partite novembrine dei dragoni.

Gli ospiti, seppur dando fondo a tutte le energie a disposizione, hanno incamerato, così, un’altra prestazione negativa lontano da Murrayfield, nonostante un forcing finale pregevole in superiorità numerica. Ora, la testa della nazionale del cardo va ovviamente alla sfida casalinga di settimana prossima, contro le Fiji. Il Galles, invece, sarà impegnato, sempre al Principality, contro l’Australia.

Qui il calendario completo del novembre internazionale.

Il tabellino

Galles: 15 Leigh Halfpenny, 14 George North, 13 Jonathan Davies, 12 Hadleigh Parkes, 11 Luke Morgan, 10 Gareth Anscombe, 9 Gareth Davies, 8 Ross Moriarty, 7 Justin Tipuric, 6 Dan Lydiate, 5 Alun Wyn Jones (c), 4 Cory Hill, 3 Dillon Lewis, 2 Ken Owens, 1 Nicky Smith.
A disposizione:16 Elliot Dee, 17 Rob Evans, 18 Leon Brown, 19 Adam Beard, 20 Aaron Wainwright, 21 Tomos Williams, 22 Jarrod Evans, 23 Steff Evans.

Mete: North, J. Davies
Trasformazioni: Halfpeny (1)
Punizioni: Halfpenny (3)

Scozia: 15 Blair Kinghorn, 14 Tommy Seymour, 13 Huw Jones, 12 Alex Dunbar, 11 Lee Jones, 10 Adam Hastings, 9 Ali Price, 8 Ryan Wilson, 7 Hamish Watson, 6 Jamie Ritchie, 5 Jonny Gray, 4 Ben Toolis, 3 Willem Nel, 2 Stuart McInally (c), 1 Allan Dell.
A disposizione: 16 Fraser Brown, 17 Alex Allan, 18 Simon Berghan, 19 Grant Gilchrist, 20 Matt Fagerson, 21 George Horne, 22 Pete Horne, 23 Darcy Graham.

Mete: McInally
Trasformazioni: Hastings
Punizioni: Hastings

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Quattro stelle di Tolone per i Barbarians

Inizia a definirsi la squadra per la sfida all'Inghilterra XV del 2 giugno prossimo, in cui ci sarà anche l'esordio delle ragazze

item-thumbnail

E se fosse Warren Gatland il nuovo allenatore della Francia?

Il tecnico neozelandese è ambito da molte squadre fra cui anche i Bleus, che intanto pensano a O'Gara per la RWC

item-thumbnail

British & Irish Lions: la scelta del prossimo tecnico passa del Sei Nazioni, ma attenzione a Hansen

Gatland, Schmidt e Jones sono in lizza. All'orizzonte però ci potrebbe essere un clamoroso accordo col tecnico degli All Blacks

item-thumbnail

Americas Rugby Championship: l’Argentina XV fa en plein

Grande Slam per la seconda selezione argentina, che ha battuto nettamente il Cile nell'ultima giornata del torneo delle Americhe

item-thumbnail

La partita più importante nella storia del rugby olandese

Sabato si gioca la partita decisiva del Rugby Europe Trophy, seconda divisione dell'ovale europeo fuori dal Sei Nazioni

item-thumbnail

Ranking mondiale: l’Irlanda femminile si avvicina alle Azzurre

Le due squadre si affronteranno fra due settimane. Nel maschile la Spagna entra fra le prime venti

11 febbraio 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match