Ma’a Nonu ai Blues, ancora una volta

A 36 anni il centro ex All Black riparte dalla franchigia di Auckland, dove ha giocato nel 2012 e nel 2014

ph. Sebastiano Pessina

Ma’a Nonu è di nuovo un giocatore dei Blues. La franchigia di Auckland ha annunciato l’ingaggio del 36enne centro per il Super Rugby 2019, dopo che il neozelandese aveva annunciato di volersi prendere una pausa dalla propria carriera ovale al momento di dire addio al Tolone.

Per Nonu, due volte campione del mondo con gli All Blacks, si tratta del terzo ritorno ai Blues, con cui ha già giocato nel 2012 e nel 2014 per un totale di 25 presenze e 4 mete in due stagioni. Nonu ritroverà Tana Umaga come allenatore, dopo che quest’ultimo era stato una sorta di mentore per lui da giocatore, come ha ricordato Stuff.

“Siamo fiduciosi del fatto che il prossimo sarà un anno con maggiori successi. Non vedo l’ora di iniziare questa sfida – ha dichiarato Nonu – So che i Blues hanno passato dei momenti difficili nelle ultime stagioni, ma sono molto carico al pensiero di poter giocare con dei ragazzi giovani e con giocatori con grande esperienza alle loro spalle. Farò del mio meglio per Tana (Umaga) e per la franchigia”.

Umaga, al suo ultimo anno di contratto con i Blues, non ha dato per il momento quella sterzata che probabilmente la dirigenza e i tifosi di Auckland si aspettavano nel momento in cui si è seduto su quella panchina. Nell’ultimo difficile anno, i Blues hanno vinto appena quattro partite e non battono una squadra neozelandese in un derby da 19 incontri.

– Leggi anche: per i Blues è stata un’altra stagione difficile

“Abbiamo notato che nella nostra trequarti molto talentuosa mancava una figura di esperienza che giocasse regolarmente, visti gli infortuni – ha detto Umaga – Nella prossima stagione non avremo la pausa per la finestra internazionale e giocatori potenzialmente convocabili per la Coppa del Mondo, come Sonny Bill Williams, saranno monitorati ancor più da vicino dalla Federazione”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Super Rugby: i risultati della quarta giornata

Cosa è successo nel campionato australe, dove hanno vinto soltanto le squadre che giocavano in casa

10 marzo 2019 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

All Blacks: Kieran Read lascerà la Nuova Zelanda al termine della stagione 2019

Il terza linea dei Crusaders, dal prossimo anno, giocherà con il club nipponico Toyota Verblitz

6 marzo 2019 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Cosa è successo nella terza giornata di Super Rugby

Un Quade Cooper brillante, ma anche grandi prestazioni di Laumape e del giovane Will Jordan. In Sudafrica i Bulls alzano la voce

4 marzo 2019 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby: la prima storica vittoria dei Sunwolves in Nuova Zelanda

Per i giapponesi si tratta anche del primo successo in trasferta

2 marzo 2019 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Le cose fondamentali della seconda giornata di Super Rugby

Il dominio dei Crusaders, l'offload assurdo di Mataele, la bella storia di Cornal Hendricks e molto altro

25 febbraio 2019 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Cosa è successo nella prima giornata di Super Rugby

Il fattore campo che salta quasi ovunque, il grande esordio di Specman, la vittoria dei Crusaders e il ritorno di Quade Cooper

18 febbraio 2019 Emisfero Sud / Super Rugby