Top 14: il Clermont è interessato a mettere sotto contratto John Hardie

Il terza linea di origine neozelandese potrebbe trovare casa in Alvernia se si riprenderà a pieno da una operazione alla schiena

ph. Lee Smith/Action Images

La redenzione in fondo al tunnel per l’ex terza linea della Scozia e di Edimburgo John Hardie: il Clermont sembra essere intenzionato ad assicurarsi la firma del giocatore di origine neozelandese, sospeso lo scorso ottobre per motivi disciplinari e successivamente allontanato dal club e della nazionale. La ragione della sospensione era stata un sospetto di uso di cocaina, mentre il mancato rinnovo del contratto era stato liquidato da Cockerill come una semplice necessità di fare i conti con il budget della squadra e con l’emergere di nuovi giovani talenti.

“John Hardie si trova attualmente qui” ha detto a Rugbyrama.fr il presidente del club gialloblu Eric De Cromières, senza nascondersi.

“E’ un giocatore con il quale siamo in contatto dallo scorso aprile – ha aggiunto il dirigente – Dopodiché si è dovuto sottoporre a un intervento chirurgico alla schiena, cosa che ha frenato un po’ le trattative. Abbiamo comunque continuato a seguire il suo percorso. Il suo profilo ci interessa, quello di un placcatore e rubapalloni che non abbiamo mai nascosto di stare cercando.”

Hardie sta attualmente affrontando la riabilitazione dopo l’intervento alla schiena proprio a Clermont. Se il recupero dovesse filare liscio e senza intoppi, il club sarebbe pronto a portare il terza linea alla corte di Franck Azema per la prossima stagione. Hardie farebbe ulteriore competizione in un reparto che annovera già Cancoriet, Chouly, Lapandry, Fritz Lee e Peceli Yato.

Certo, le sue caratteristiche di classico openside ne fanno un’alternativa al momento assente nel mazzo delle terze linee di Clermont, e proprio per questo i tecnici del club stanno seguendo da vicino il recupero del flanker. A quanto pare i precedenti problemi di comportamento non spaventano il club francese.

“Il nostro accordo è chiaro: se è pronto, firmerà – sentenzia De Cromières – La decisione finale verrà presa entro due o tre settimane.”

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Top 14: il riassunto della quattordicesima giornata

Le giocate pazzesche di Arnold e Nakarawa, la classe di Médard e molto altro nella rubrica Parole e numeri

7 gennaio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Rugbymercato: Mathieu Bastareaud volerà nel Super Rugby?

Per il francese si apre una pista sudafricana

4 gennaio 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: tutti i temi più interessanti del turno 13 in ‘parole e numeri’

Clermont si laurea campione d'inverno, La Rochelle continua a vincere, mentre prosegue la striscia negativa di Perpignan

31 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Le oggettive difficoltà di Cheslin Kolbe

Il fuoriclasse del Tolosa non può sempre far valere le sue doti fisiche. O perlomeno non in tutti i contesti

31 dicembre 2018 Foto e video
item-thumbnail

Il riassunto della dodicesima giornata del Top 14

Il pari tra Clermont e Tolosa, la crisi di Montpelllier e un Baptiste Serin sempre più trascinatore per Bordeaux

24 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Francia: tre morti in sette mesi sui campi da rugby, occhi puntati sulla palla ovale

Tre giovani stroncati da incidenti di gioco: il rugby è cambiato, e World Rugby deve agire subito

19 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14