Sei Nazioni Under 20: Irlanda e Italia hanno ancora un conto aperto

Verdi e Azzurrini tornano a sfidarsi dopo le due partite punto a punto del 2017. Diretta streaming dalle ore 20:15

sei nazioni under 20

Niccolò Cannone a terra durante Italia-Inghilterra a Gorizia (ph. Matteo Ciambelli)

Le Under 20 di Italia e Irlanda hanno dato vita a due appassionanti scontri diretti nel 2017. Il primo, a Prato, fu vinto di un’incollatura dai Verdi per 26-27, con gli Azzurri che non riusciranno a completare la rimonta nel finale. La vendetta non poteva essere più dolce per i ragazzi allora capitanati da Marco Riccioni, capaci di prendersi la loro rivincita al Mondiale di categoria in Georgia a giugno, anche grazie al piazzato sbagliato da Frawley a tempo scaduto che avrebbe potuto ribaltare il 22-21 firmato pochi minuti prima da Cioffi.

Precedenti che rendono ancor più interessante il confronto in programma a Donnybrook questa sera, tra due squadre sconfitte in modo non troppo dissimile da Inghilterra e Francia nella prima giornata del Sei Nazioni. Gli Azzurrini non hanno demeritato contro i campioni in carica del torneo, pagando inevitabilmente la maggiore qualità e completezza tecnica degli avversari nel secondo tempo, con uno-due che ha indirizzato la partita ma non tagliato le gambe a Lamaro&co.

I Verdi hanno invece sofferto (e tanto) i francesi guidati dalla stella Ntamack nel primo tempo, salvo poi riavvicinarsi grazie ad una ripresa più brillante, che comunque non ha evitato la sconfitta (34-24). Memore forse della seconda frazione più convincente, per la partita contro gli Azzurrini coach McNamara ha inserito dall’inizio tre ragazzi partiti dalla panchina a Bordeaux (Masterson, O’Sullivan e Curtis), completando i cambi con l’ingresso di Matthew Agnew. Il mediano d’apertura è Harry Byrne del Leinster, fratello minore del Ross che al momento è il miglior realizzatore nel Pro14 con i dubliners.

Roselli e Moretti non scalfiscono il pack che ha tanto ben figurato contro l’Inghilterra, mentre operano diversi cambi sulla trequarti. La coppia di centri di una settimana fa (Modena-Forcucci) viene sostituita da Damiano Mazza e Michelangelo Biondelli, quest’ultimo adattato in mezzo al campo rispetto alla sua posizione naturale di mediano d’apertura che ricopre a Viadana. Già a Gorizia, inoltre, Biondelli aveva giocato a estremo, dove invece ci sarà Alberto Rossi; nel triangolo allargato non trova posto nemmeno Batista, rimpiazzato da Tommaso Coppo.

Per gli Azzurrini sarà fondamentale ribadire la forza del proprio pacchetto di mischia, ma anche sviluppare quella maggiore continuità di gioco che è mancata all’esordio contro l’Inghilterra, una partita costellata da tanti piccoli errori tecnici che hanno frenato la costruzione azzurra.

Calcio d’inizio alle ore 20:15 italiane, diretta streaming diretta sulla pagina Facebook della FIR, sull’app FIR e The Rugby Channel.

Le formazioni

Irlanda Under 20: 15 Michael Silvester, 14 Peter Sullivan, 13 Tommy O’Brien (c), 12 Angus Curtis, 11 James McCarthy, 10 Harry Byrne, 9 Hugh O’Sullivan, 8 Jack O’Sullivan, 7 Matthew Agnew, 6 Sean Masterson, 5 Jack Dunne, 4 Cormac Daly, 3 Jack Aungier, 2 Ronan Kelleher, 1 Jordan Duggan
A disposizione: 16 Eoghan Clarke, 17 James French, 18 Tom O’Toole, 19 Charlie Ryan, 20 Ronan Foley, 21 Paddy Patterson, 22 Conor Dean, 23 Angus Kernohan

Italia Under 20: 15 Alberto Rossi, 14 Simone Cornelli, 13 Michelangelo Biondelli, 12 Damiano Mazza, 11 Tommaso Coppo, 10 Antonio Rizzi, 9 Niccolò Casilio, 8 Lodovico Manni, 7 Jacopo Bianchi, 6 Michele Lamaro (c), 5 Matteo Canali, 4 Niccolò Cannone, 3 Michele Mancini Parri, 2 Matteo Luccardi, 1 Danilo Fischetti.
A disposizione: 16 Niccolò Taddia, 17 Leonardo Mariottini, 18 Guido Romano, 19 Edoardo Iachizzi, 20 Enrico Ghigo, 21 Leonardo Bacchi, 22 Filippo Di Marco, 23 Alessandro Fusco

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Italia Under 20: l’ottavo posto mondiale non deve bastare

Analisi, interventi e programmazione per il futuro. Abbiamo parlato con coach Andrea Moretti del torneo azzurro

item-thumbnail

Mondiale Under 20: l’Italia stecca alla fine, vince il Galles 34-17

Tanti errori, tanti falli e ben tre cartellini gialli puniscono gli azzurrini, che chiudono il torneo all'ottavo posto

item-thumbnail

Mondiale Under 20: Italia, per il settimo posto l’ultimo ostacolo è il Galles

Gli azzurrini sono all'ultima partita di una stagione già ricca di soddisfazioni. Dragoni già battuti a marzo nel Sei Nazioni

item-thumbnail

Mondiale Under 20: la formazione dell’Italia per la sfida al Galles

Torna Fischetti in prima linea, mentre Rizzi ritrova una maglia da titolare dopo due partite. Si gioca per il settimo posto

item-thumbnail

L’Italia Emergenti è arrivata al capolinea?

È arrivato il momento di riflettere sul serio sulla selezione azzurra e sulla sua utilità, visti (anche) gli ultimi risultati

item-thumbnail

Mondiale Under 20: l’Australia (in 14 quasi un’ora) spegne l’Italia 15-44

Dopo essere rimasti in superiorità numerica, gli azzurrini non riescono mai a giocare alla pari. Domenica sfida con il Galles