Top 14: Clermont affonda a casa del Racing, Oyonnax ferma La Rochelle

Trussardi parte titolare nella pesante sconfitta dei Jaunards all’Arena 92. Montpellier torna in vetta

ph. Action Images / Paul Childs

La quindicesima giornata del Top 14 è andata in archivio e, come spesso capita nel massimo campionato francese, non sono mancate le sorprese nelle zone alte della classifica, oltre a qualche risultato roboante.

Bordeaux – Lione: i Girondins vincono la prima senza Jacques Brunel in panchina, battendo di misura l’Olympique per 19-10 e agguantandolo al settimo posto.

Brive – Tolone: seconda sconfitta consecutiva per gli uomini di Galthié, che si arrendono ad un Brive capace di sfruttare a pieno i due impegni casalinghi contro Montpellier e i rossoneri. Su un campo reso pesantissimo dal diluvio, all’ ‘Amedee-Domenech’ finisce 13-12 con meta di Lapeyre all’ultimo minuto.

Agen – Castres: dopo sette vittorie in fila, Castres cade rovinosamente a Agen contro la penultima in classifica, perdendo con un secco 30-3. Cinque mete per i padroni di casa e un cartellino rosso (al 63′, a partita già compromessa) per Vaipulu tra gli ospiti.

Oyonnax – La Rochelle: il testacoda del ‘Charles Mathon’ è la partita più spettacolare di giornata. Tra oyomen e rochelais è un continuo botta e risposta di mete, con Botica che ci mette del suo per i padroni di casa anche dalla piazzola. Al 70′ la marcatura di Murimuriwalu porta sopra break gli ospiti, ma una meta di Veau al 79′ e un piazzato di Botica con il cronometro ben oltre l’ottantesimo consente a Oyonnax di pareggiare sul 38-38, con Pietro Ceccarelli in campo nell’ultima mezzora. La salvezza, tuttavia, resta ancora lontana, mentre La Rochelle cede di nuovo il passo in vetta.

Montpellier – Stade Francais: a riprendersi il primo posto è Montpellier, vittorioso 28-16 su uno Stade Francais che continua inevitabilmente a navigare nella seconda metà di classifica. Gli uomini di Vern Cotter restano sotto per mezzora, poi passano in vantaggio con Picamoles e chiudono la pratica con le mete di Haouas e Nadolo.

Pau – Tolosa: la Section vince una partita importante in chiave sesto posto, occupato proprio dallo Stade in questo momento. I padroni di casa segnano solo nel primo tempo (meta di Lespiacq e piazzati di Taylor), per poi resistere al ritorno di Tolosa nella ripresa, nonostante l’inferiorità numerica per il rosso a Puech al 71′. Finisce 11-10. Leonardo Ghiraldini parte titolare e gioca 47′.

Racing 92 – Clermont: la partita che ha segnato il weekend francese, tuttavia, è stata anche l’ultima del programma. Con diciassette infortunati e quattro Espoirs in campo, Clermont viene sotterrato di mete da un implacabile Racing, vittorioso addirittura 58-6 (sette mete a zero) contro una squadra in enorme difficoltà nell’imbastire delle azioni degne di queste nome. Charly Trussardi parte titolare e resta in campo 72′, ma affonda insieme a tutta la squadra giocando una partita costellata di errori più e meno gravi e molto confusionaria, in cui non ha quasi mai potuto avere un attacco in avanzamento. Da segnalare anche l’infortunio a Samuel Ezeala, ala 18enne del Clermont all’esordio con il Clermont e costretto ad uscire in barella, dopo essere stato soccorso in campo per lunghi minuti, a causa di uno scontro con Vakatawa.

 

classifica top 14 top14

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Top 14: il Racing continua a vincere, Castres espugna Bordeaux

Quinta vittoria di fila per i biancocelesti, che battono La Rochelle nel big match

19 febbraio 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: Clermont sconfitto è quasi fuori dai playoff, ancora in testa Montpellier

I gialloblu perdono a Lione e paiono ormai tagliati fuori. Stasera il big match tra Racing 92 e La Rochelle

18 febbraio 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

La partita perfetta di Ryan Lamb in La Rochelle – Brive

Su quattro mete dei Rochelais, tre sono nate da un cross kick del mediano d'apertura inglese

30 gennaio 2018 Foto e video
item-thumbnail

Come sfruttare il regolamento fino in fondo

Nel finale di Clermont-Montpellier, la gestione del calcio decisivo da parte di Ruan Pienaar è stata diversa dal solito

29 gennaio 2018 Foto e video
item-thumbnail

Top 14: Montpellier passa a Clemont, pesante sconfitta per lo Stade Francais

Parisse e compagni vengono abbattuti dalla Section. Quarto ko di fila in campionato per i Jaunards

29 gennaio 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: Racing sbanca Castres, meta di Ghiraldini nella vittoria di Tolosa

I parigini mantengono il passo di La Rochelle in testa alla classifica, bene Tolone. Oggi i due posticipi

28 gennaio 2018 Emisfero Nord / Top 14