British & Irish Lions: mai più tour di 10 partite

Nei prossimi 12 anni il tour verrà ridotto ad 8 match

british & irish lions

ph. Reuters

Mai più un tour con dieci partite. Smaltite le scorie di un infinito tour in Nuova Zelanda, le Home Unions già guardano al 2021, quando si tornerà in Sudafrica. E secondo quanto anticipa il Guardian – ma era facile ipotizzarlo – il calendario verrà ridotto per ridurre l’impatto dal punto di vista fisico e mentale per i giocatori.

 

Secondo il quotidiano britannico, si sarebbe raggiunto un accordo di 12 anni per ridurre ad 8 il numero di partite nei prossimi tre tour. A premere per l’accordo sarebbe stata soprattutto la Premiership, ma a convincere il Board della selezione sarebbe stato anche il fatto che Sudafrica e Australia non sono in grado di schierare dieci formazioni in grado di competere a quel livello (in Nuova Zelanda ci sono i forti NZ Barbarians e i Maori).

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Scozia: Finn Russell e Gregor Townsend, prove di disgelo

L'apertura potrebbe tornare in nazionale. I rapporti col tecnico stanno migliorando

item-thumbnail

Il rugby può rinunciare ai test match di novembre?

Raelene Castle, CEO della federazione aussie, dice che si potrebbe pensare di chiudere il Super Rugby e giocare il Championship, evitando di venire in...

item-thumbnail

British & Irish Lions 2021: si pensa a una modifica del calendario nel tour in Sudafrica

Per gli organizzatori dell'evento c'è un must necessario: non sovrapporsi alla programmazione olimpica di Tokyo 2021

item-thumbnail

World Rugby apre a diversi scenari sui Test Match di luglio

Per Bernard Laporte, la soluzione migliore potrebbe essere incrementare il monte partite dei tour a novembre

item-thumbnail

World Rugby potrebbe annullare i tour estivi

Il Presidente della FFR Bernard Laporte ne ha discusso con l'ente mondiale vista la situazione sanitaria