British & Irish Lions: mai più tour di 10 partite

Nei prossimi 12 anni il tour verrà ridotto ad 8 match

british & irish lions

ph. Reuters

Mai più un tour con dieci partite. Smaltite le scorie di un infinito tour in Nuova Zelanda, le Home Unions già guardano al 2021, quando si tornerà in Sudafrica. E secondo quanto anticipa il Guardian – ma era facile ipotizzarlo – il calendario verrà ridotto per ridurre l’impatto dal punto di vista fisico e mentale per i giocatori.

 

Secondo il quotidiano britannico, si sarebbe raggiunto un accordo di 12 anni per ridurre ad 8 il numero di partite nei prossimi tre tour. A premere per l’accordo sarebbe stata soprattutto la Premiership, ma a convincere il Board della selezione sarebbe stato anche il fatto che Sudafrica e Australia non sono in grado di schierare dieci formazioni in grado di competere a quel livello (in Nuova Zelanda ci sono i forti NZ Barbarians e i Maori).

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

E se Hoskins Sotutu giocasse con l’Inghilterra?

Scopriamo perchè e come il fenomeno dei Blues potrebbe vestire la maglia numero 8 della squadra di Eddie Jones

item-thumbnail

“Non canterò più Swing Low, Sweet Chariot “, lo dice il CEO della Federazione Inglese

In Inghilterra continua a far discutere il canto dei tifosi della Nazionale della Rosa

item-thumbnail

Francia: Galthié svela alcuni retroscena del ritiro internazionale di Jefferson Poirot

Il ct della nazionale transalpina offre un punto di vista diverso alla vicenda

item-thumbnail

Eddie Jones lancia l’allarme: “Il rugby? Sta diventando troppo simile al football americano”

Il coach dell'Inghilterra analizza l'evoluzione del gioco negli ultimi vent'anni

item-thumbnail

World Rugby approva 10 regole sperimentali per la ripartenza del gioco

Il governo ovale mondiale vuole aiutare le federazioni nazionali a ricominciare nel più breve tempo possibile