Gli All Blacks scaldano Chicago ma non stuzzicano la stampa USA

Lo stadio è sold-out da un pezzo ma al primo incontro ufficiale i giornalisti locali erano davvero pochi

I 62mila biglietti disponibili per la partita tra USA e All Blacks del primo novembre al Soldier Field di Chicago sono stati già venduti tutti, un dato di vendita migliore di quanto non avesse inizialmente previsto la federazione statunitense che sperava in un pubblico di “almeno 50mila persone”. Il sold-out è invece un dato di fatto da qualche setimana ma i tuttineri ancora non stimolano la stampa locale come avviene normalmente in Ovalia: al primo incontro con la stampa sul suolo americano i giornalisti locali presenti erano solo tre. Cresceranno con il passare dei giorni, ma questo dimostra quanto ci sia ancora da lavorare negli USA (e comunque il sold-out c’è lo stesso..).
onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

All Blacks, un test in Giappone prima del tour di novembre

Si giocherà il 29 ottobre a Tokyo, prima delle sfide a Inghilterra, Scozia e Galles

item-thumbnail

Mamuka Gorgodze: “Il rugby sta diventando sempre più popolare in Georgia”

La leggenda del rugby georgiano ha commentato anche la vittoria sull'Italia e le nuove tendenze nel rugby nel suo Paese

item-thumbnail

La Francia perde Demba Bamba: lungo periodo di stop per il pilone

Il pilone dei Bleus e di Lione ha chiuso con largo anticipo il suo 2022 sportivo e si rivedrà solo l'anno prossimo

item-thumbnail

Il Rugby Europe Championship sarà a otto squadre dal 2023

Un importante cambiamento per il principale torneo europeo di seconda fascia

item-thumbnail

Dall’Inghilterra si spara a zero su All Blacks e Sam Cane, tirando in ballo Michele Lamaro

Dalle colonne del Times, Stuart Barnes si scaglia contro il capitano degli All Blacks

item-thumbnail

Inghilterra: confermata la fiducia a Eddie Jones, ma il futuro va verso Andy Farrell

La federazione vicecampione del mondo pensa alla Rugby World Cup 2023 ma anche a quella del 2027