Calendari sold-out e il rugby che verrà: i SANZAR Lions, una follia calcolata

La proposta è quella di una nuova selezione che intaserebbe ancor di più i calendari. Ma qualcuno starà già sbavando

ph. Rogan Ward/Action Images

Ma sì, andiamo ad intasare ancora di più i calendari internazionali. Come? Ad esempio inventandosi una sorta di Lions dell’Emisfero Sud con una selezione di giocatori neozelandesi, sudafricani e australiani che vadano a fare dei tour nelle terre britanniche. Quando? Magari nel 2015, 2019, 2023… Qualcuno dirà: ma sono gli anni in cui si tengono i Mondiali. Esatto, gli unici che hanno ormai una finestra rimasta aperta, quella dei test-match estivi nel periodo che precede il torneo iridato. Una finestra vuota perché le nazionali iniziano la preparazione alla RWC e vogliono preservare i loro effettivi. L’idea lanciata dal CEO della federazione australiana Bill Pulver è di quello destinate a creare baruffa e a provocare un po’ di saliva in bocca agli sponsor ma dalle bassissime possibilità di riuscita. E meno male, viene da dire…

 

Il colpo di genio a Pulver è venuto sulla scia dell’organizzazione di una sfida a Twickenham tra una selezione australiana e neozelandese contro i Lions da giocarsi a Twickenham proprio nel 2015 per celebrare i 100 anni della battaglia di Gallipoli (no, non la cittadina salentina, ma quella turca) in cui numerosi soldati provenienti dalle colonie dell’emisfero sud persero la vita al servizio di Sua Maestà in uno degli scontri più inutili della Prima Guerra Mondiale. Una gara di non semplice organizzazione che Pulver ha ben pensato di rendere ancora più improbabile alzando enormemente la posta in gioco.
A che pro allora mettere sul tavolo una proposta simile? Intanto buttare lì l’idea e vedere le reazioni. E poi per quella saliva di pavloviana memoria di cui sopra: una volta fatto annusare qualcosa agli sponsor è difficile che questi se ne dimentichino. Magari la posticipano, mettono l’idea in un cassetto, ma non la buttano via. E prima la tireranno di nuovo fuori…

 

Il Grillotalpa 

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italia: le designazioni arbitrali per ottobre e novembre

I direttori di gara per i recuperi del Sei Nazioni maschile e femminile, e per la Autumn Nations Cup

24 Settembre 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Rob Howley torna ad allenare sulla scena internazionale

L'ex assistant coach del Galles sarà protagonista con una nazionale dell'Emisfero Nord

23 Settembre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Un arbitro internazionale nello staff tecnico delle Fiji

Vern Cotter ha presentato la sua "squadra" in vista della Autumn Nations Cup. I pacifici sfideranno gli azzurri il 21 novembre

17 Settembre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

World Rugby Ranking: Ian Foster chiede il blocco della classifica

L'allenatore degli All Blacks preferisce concentrarsi sui giocatori e sul piacere di tornare a misurarsi con gli avversari

16 Settembre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Dalla sfida all’Italia ad un 2020 in bianco per il Giappone

I nipponici avevano recentemente rinunciato all'Autumn Nations Cup

14 Settembre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Che momento sta vivendo la Georgia? Parola a chi li conosce bene

Claude Saurel, ex allenatore dei Lelos, parla di come la nazionale caucasica potrebbe presentarsi al prossimo torneo autunnale

9 Settembre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match