Il Giappone mette paura al Galles, Biggar tiene a galla i Dragoni (18-22)

A Osaka i padroni di casa rimangono in vantaggio per un’ora e non mollano un metro fino al fischio finale

ph. David Gray/Action Images

Padroni di casa avanti per circa un’ora, con il Galles che rimane agganciato grazie al piede di Biggar. Ed è proprio l’apertura, con una punizione al 59′, a regalare il primo vantaggio della partita ai Dragoni. Pochi minuti dopo arriva anche la meta di Harry Robinson, il numero dieci mette tra i pali la conversione e il tabellone dice 11-19. Partita finita? Affatto: il Giappone spinge e al 69′ marca la sua seconda meta della gara con l’ala Fujita, Goromaru trasforma e i padroni di casa si riportano a meno uno con dieci minuti ancora da giocare. Gli attacchi dei giapponesi sono però infruttosi e al 79 è Patchell a marcare altri tre punti per il Galles. Finisce 18-22, ma che fatica per i Dragoni…

 

Giappone: 15 Ayumu Goromaru, 14 Yoshikazu Fujita, 13 Male Sau, 12 Craig Wing, 11 Kenki Fukuoka, 10 Harumichi Tatekawa, 9 Fumiaki Tanaka, 8 Takashi Kikutani (c), 7 Michael Broadhurst, 6 Hendrik Tui, 5 Shoji Ito, 4 Hitoshi Ono, 3 Hiroshi Yamashita, 2 Shota Horie, 1 Masataka Mikami.
Riserve: 16 Takeshi Kizu, 17 Yusuke Nagae, 18 Kensuke Hatakeyama, 19 Toshizumi Kitagawa, 20 Ryuta Yasui, 21 Atsushi Hiwasa, 22 Yu Tamura, 23 Hirotoki Onozawa.

 

Galles: 15 Liam Williams, 14 Harry Robinson, 13 Owen Williams, 12 Jonathan Spratt, 11 Dafydd Howells, 10 Dan Biggar, 9 Lloyd Williams, 8 Rob McCusker, 7 James King, 6 Andrew Coombs, 5 Lou Reed, 4 Bradley Davies (capt), 3 Scott Andrews, 2 Emyr Phillips, 1 Ryan Bevington.
Riserve: 16 Scott Baldwin, 17 Rhys Gill, 18 Rhodri Jones, 19 Andries Pretorius, 20 Dan Baker, 21 Tavis Knoyle, 22 Rhys Patchell, 23 Tom Prydie.

 

Marcatori per il Giappone
Mete: Broadhurst (38), Fujita (69)
Conversioni: Goromaru (70)
Punizioni: Goromaru (15, 20)

 

Marcatori per il Galles
Mete: Robinson (63)
Conversioni: Biggar (64)
Punizioni: (23, 29, 46, 59), Patchell (79)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

La rosa definitiva dei Barbarians per la sfida contro l’Inghilterra

Pat Lam ha convocato 23 giocatori da nove Paesi e undici club diversi. A Twickenham si gioca il 2 giugno

item-thumbnail

Quattro stelle di Tolone per i Barbarians

Inizia a definirsi la squadra per la sfida all'Inghilterra XV del 2 giugno prossimo, in cui ci sarà anche l'esordio delle ragazze

item-thumbnail

E se fosse Warren Gatland il nuovo allenatore della Francia?

Il tecnico neozelandese è ambito da molte squadre fra cui anche i Bleus, che intanto pensano a O'Gara per la RWC

item-thumbnail

British & Irish Lions: la scelta del prossimo tecnico passa del Sei Nazioni, ma attenzione a Hansen

Gatland, Schmidt e Jones sono in lizza. All'orizzonte però ci potrebbe essere un clamoroso accordo col tecnico degli All Blacks

item-thumbnail

Americas Rugby Championship: l’Argentina XV fa en plein

Grande Slam per la seconda selezione argentina, che ha battuto nettamente il Cile nell'ultima giornata del torneo delle Americhe