O’Driscoll mette i Lions nel mirino, poi deciderà il suo futuro

Continuare ancora per un anno oppure smettere? Il 34enne centro del Leinster lo deciderà a luglio. Una data non scelta a caso

ph. Dylan Martinez/Action Images

La speranza è quella di vestire ancora una volta la maglia dei Lions e poi magari chiudere. Magari. Brian O’Driscoll ancora no sa cosa farà di qui a sei mesi, o almeno è quello che dice: “Voglio solo finire la stagione e capire, poi prenderò una decisione. Non ho grandi pressioni e a luglio deciderò”.
La scelta del mese di luglio rende evidente – se mai ce ne fosse il bisogno – della volontà da parte di BOD di prendere parte al tour australiano dei British & Irish Lions: “Giocare con i Lions è il massimo onore per un giocatore britannico, basta guardare alla qualità di alcuni giocatori che non ne hanno mai fatto parte per rendersi conto di questo. Giocare in una squadra così, con quei giocatori, allenarsi assieme tutti i giorni è semplicemente eccitante e tira fuori il meglio di te”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Test Match: l’Inghilterra con Ford e Farrell insieme per sfidare l’Irlanda

Eddie Jones rispolvera la coppia protagonista all'inizio della sua gestione. Gli inglesi in campo sabato a Twickenham

item-thumbnail

Test Match: esordio da titolare per Ross Byrne nell’Irlanda

Joe Schmidt ha annunciato il XV per la sfida a Twickenham contro l'Inghilterra di sabato 24

item-thumbnail

Francia: Paul Gabrillagues squalificato per sei settimane

Il seconda linea potrebbe sarebbe a disposizione di Brunel solo dal 6 ottobre e salterebbe tre partite della Rugby World Cup

item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: il programma del terzo weekend ‘integrale’ di Test Match

Torna in campo l'Irlanda, al cospetto dell'Inghilterra. Rivincita, in Scozia, tra il team di Townsend e la Francia

item-thumbnail

Scozia: Townsend cambia tutto, tranne Hogg

14 cambi in vista del match di Edimburgo: ecco in mediana la coppia Laidlaw-Russell

item-thumbnail

Francia, dopo la vittoria con la Scozia, ci si chiede: è merito di Galthié?

Una domanda dell'opinione pubblica a cui il presidente federale Laporte ha tenuto a rispondere