Il segreto di Tom Wood? Ha un cognome veneto, di Montebelluna

Un problema agli scarpini che gli davano non poco fastidio. A sistemare il tutto è arrivato un italiano…

Atleti e sponsor, un legame sempre più stretto anche nel rugby da quando il professionismo ha fatto il suo ingresso nel mondo ovale. Dall’Inghilterra arriva una storia curiosa non tanto per la vicenda in sé quanto per la tempistica: il terza linea dei Saints e della nazionale inglese ha infatti un contratto con Nike che gli fornisce gli scarpini, ma gli ultimi arrivati non calzavano perfettamente. E così chi è stato chiamato a sistemarli adattandoli perfettamente all’anatomia del piede del giocatore? Mauro Bianchin di Montebelluna e Athletes Service Manager presso la nota azienda sportiva. Il problema pare fosse l’eccessiva leggerezza dei materiali utilizzati, magari perfetti per un calciatore ma che sotto la stazza di un rugbista presentaavano delle imperfezioni. L’intervento di Bianchin ha risolto il problema.
Se tra due domeniche a Twickenham Wood sarà “man of the match” di Inghilterra-Italia del Sei Nazioni sappiamo a chi dare la “colpa”: ovviamente allo stesso Wood, un paio di scarpe non possono fermare la qualità.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Summer Series: la preview di All Blacks-Inghilterra ad Eden Park

Nella prima sfida sono mancati i piazzati a entrambe le formazioni. La Nuova Zelanda è parsa superiore in mischia ma ha sofferto in touche: tutte le c...

item-thumbnail

Summer Series: la formazione della Francia per la sfida con i Pumas

Fabien Galthiè conferma gran parte del XV di una settimana fa e inserisce quattro possibili esordienti in panchina

item-thumbnail

Summer Series: la formazione dell’Argentina per il secondo test con la Francia

Cinque cambi per Felipe Contepomi, mentre Pablo Matera si appresta a tagliare un traguardo importante

item-thumbnail

L’Irlanda prova a mischiare le carte: la formazione per il secondo test con il Sudafrica

Peter O'Mahony si siede in panchina, mentre sono obbligati i cambi di Dan Sheehan e Craig Casey

item-thumbnail

Summer Nations Series: l’identikit di Tonga, prossima avversaria dell’Italia

Le Ikale Tahi all'assalto degli Azzurri con un mix di esperienza e volti nuovi

item-thumbnail

Summer Series: la formazione del Galles per il secondo round con l’Australia

Warren Gatland costretto ad alcuni cambi dopo la prima sconfitta di Sydney