BergaMirco promette sorprese e racconta la sua paura

Il trequarti ha temuto che l’infortunio di Firenze mettese la parola fine alla sua carriera

ph. Sebastiano Pessina

“Lo ammetto, il sospetto che la mia carriera fosse finita sul prato di Firenze mi è venuto. Cosa sia capitato, di preciso, ancora non l’ho capito. (..) E’ successo come quando due uova sbattono fra loro: se ne rompe soltanto una, ma senza spiegazioni reali”.
Mirco Bergamasco spiega così a Guido Alessandrini sulle pagine di Tuttosport la sua paura dopo l’infortunio capitatogli a fine novembre nel secondo tempo di Italia-Australia.
Il recupero, per fortuna, sta andando a gonfie vele e Mirco potrebbe rientrare nel gruppo già per l’ultima fase del torneo continentale. Il trequarti spende poi parole di ammirazione per il lavoro svolto dal ct Brunel: “Ci muoviamo, ci divertiamo, osiamo. Con questo ct abbiamo ritrovato il piacere di giocare come soltanto con Berbizier, anche lui francese, era successo in questi ultimi anni. E allora lo dico: quest’Italia sorprenderà tutti nel prossimo Sei Nazioni”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

I Cheetahs hanno annunciato l’ingresso di Franco Smith nello staff tecnico dell’Italia

Il ritorno del coach sudafricano è praticamente certo: sarà uno dei tecnici che lavorerà con Conor O'Shea dall'1 gennaio 2020

14 maggio 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, verso la Rugby World Cup 2019: i 39 convocati per il primo raduno a Pergine Valsugana

Conor O'Shea conferma la prima lista di giocatori scelti. Al momento però dovrà fare a meno dei giocatori che militano all'estero

14 maggio 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Luke McLean si è ritirato dal rugby

L'italo-australiano ha giocato 89 partite con la maglia della nazionale italiana tra il 2008 e il 2017

10 maggio 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: il Test Match agostano contro la Russia si disputerà a San Benedetto del Tronto

La seconda sfida di preparazione al mondiale nipponico andrà in scena nelle Marche, il 17 agosto

8 maggio 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019, Italia: i convocati per il primo raduno premondiale

Conor O'Shea ha scelto un gruppo che sarà formato da 44 giocatori, tra cui figura anche Leonardo Ghiraldini

2 maggio 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italrugby, le convocazioni premondiali: una analisi

Uno sguardo alle scelte fatte da Conor O'Shea e qualche considerazione su quelle che dovrà compiere

2 maggio 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale