BergaMirco promette sorprese e racconta la sua paura

Il trequarti ha temuto che l’infortunio di Firenze mettese la parola fine alla sua carriera

ph. Sebastiano Pessina

“Lo ammetto, il sospetto che la mia carriera fosse finita sul prato di Firenze mi è venuto. Cosa sia capitato, di preciso, ancora non l’ho capito. (..) E’ successo come quando due uova sbattono fra loro: se ne rompe soltanto una, ma senza spiegazioni reali”.
Mirco Bergamasco spiega così a Guido Alessandrini sulle pagine di Tuttosport la sua paura dopo l’infortunio capitatogli a fine novembre nel secondo tempo di Italia-Australia.
Il recupero, per fortuna, sta andando a gonfie vele e Mirco potrebbe rientrare nel gruppo già per l’ultima fase del torneo continentale. Il trequarti spende poi parole di ammirazione per il lavoro svolto dal ct Brunel: “Ci muoviamo, ci divertiamo, osiamo. Con questo ct abbiamo ritrovato il piacere di giocare come soltanto con Berbizier, anche lui francese, era successo in questi ultimi anni. E allora lo dico: quest’Italia sorprenderà tutti nel prossimo Sei Nazioni”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Bigi: “Siamo alla ricerca di una decisione condivisa sugli stipendi”

Il capitano azzurro sottolinea i temi caldi del momento: il possibile proseguimento della stagione professionistica e la questione compensi dei giocat...

30 Marzo 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Le migliori giocate di Jake Polledri

Tra Nazionale e Gloucester: tutta l'esplosività del flanker azzurro

21 Marzo 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: Italia-Inghilterra rinviata

E' ufficiale: la gara conclusiva del Sei Nazioni degli Azzurri è rimandata a data da destinarsi

5 Marzo 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: Giulio Bisegni guarda all’Inghilterra

Il trequarti dell'Italia e delle Zebre parla dal raduno della Nazionale in vista dell'ultima giornata del Torneo

4 Marzo 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020, i convocati dell’Italia: in raduno dal 2 marzo

Giovanni Pettinelli, Federico Ruzza e Federico Zani sono stati rilasciati al Benetton Rugby

29 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Il Borsino azzurro dopo Italia-Scozia

Come sono le quotazioni dei singoli azzurri, in vista dell'Irlanda?

25 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale