Test Match, verso Galles-Sudafrica: le voci dei protagonisti

Warren Gatland: “Farà male, ma si migliora giocando coi migliori”. Evan Roos: “Gallesi simili a noi sudafricani”

Test Match, verso Galles-Sudafrica: le voci dei protagonisti – ph. Sebastiano Pessina

Pur in anticipo rispetto alla finestra internazionale, questo sabato 22 giugno le prime nazionali iniziano a scendere in campo per inaugurare i Test Match dell’estate 2024. Le primissime saranno Giappone e Inghilterra, con la sfida in programma nella mattinata italiana. Ma anche il Vecchio Continente sarà protagonista: alle ore 15:00 nello storico impianto di Twickenham si terrà l’incontro tra il Galles di Warren Gatland e il Sudafrica campione del Mondo.

Leggi anche: Il calendario dei test match estivi del weekend del 22 giugno

Una sfida davvero impegnativa. Ne è consapevole proprio Warren Gatland, che non ha usato mezze parole con la stampa per descrivere l’impegno che sarà richiesto ai suoi ragazzi: “Andiamo incontro a un test match duro e fisico, bisognerà essere in grado di gestire le avversità ed essere mentalmente forti”.

Test Match 2024, verso Galles-Sudafrica: le voci dei protagonisti

“Sabato [22 giugno, ndr] andremo là fuori e giocheremo contro dei grandi uomini e farà male. Bisognerà sopportare un po’ di fatica e dolore. A volte però devi affrontare questo dolore ed essere in grado di superarlo e uscirne. Non c’è nulla di sbagliato in questo: devi essere coraggioso e superare il fattore paura. Ma è così che si migliora, giocando contro i migliori. Questo non vale solo nel rugby ma in qualunque altro sport: è la parte più importante per crescere”.

Dalla parte del Sudafrica, Planet Rugby ha raccolto le dichiarazioni di Evan Roos, giovane terza linea che si prepara alla sua sesta presenza con gli Springboks: “È fantastico tornare in squadra e tutti attendono con entusiasmo la partita col Galles. Vogliamo continuare nel solco tracciato dalla squadra negli ultimi sei anni, quindi abbiamo un’enorme responsabilità”.

Leggi anche: Test Match: la formazione del Sudafrica per la sfida al Galles

“Giocherò con un forte gruppo di vincitori della Coppa del Mondo, il che renderà il mio lavoro molto più semplice. Ogni squadra gioca per vincere, quindi faremo sicuramente del nostro meglio questo fine settimana e cercheremo di renderlo il più semplice possibile e speciale per i ragazzi al loro debutto”.

“D’altra parte i gallesi sono simili a noi sudafricani. Ci aspettiamo diano tutto per quegli 80 minuti, sono un gruppo fisico e disposto a lottare duramente. Penso quindi che, anche se siamo solo al primo, quello di questa settimana sarà un test match vero e impegnativo”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Summer Series: l’estate della Scozia prosegue in scioltezza, Cile battuto 11-52

La squadra di Gregor Townsend ci mette 30' per iniziare a ingranare, ma poi non si ferma più

item-thumbnail

Italia, come sta Paolo Garbisi?

Il mediano di apertura azzurro è uscito al 67', durante il test match col Giappone, per un forte impatto alla testa contro l'anca di un avversario. Ag...

item-thumbnail

L’Italia chiude le Summer Series nel modo migliore, bel successo sul Giappone di Eddie Jones

Azzurri che partono e chiudono forte con un netto 14-42, soltanto un po' troppa indisciplina ha tenuto a galla i nipponici a cavallo dell'intervallo

item-thumbnail

L’Argentina domina, l’Uruguay non c’è: a Maldonado finisce 79-5

Partita a senso unico per ottanta minuti. Teros irriconoscibili rispetto alla Rugby World Cup

item-thumbnail

Summer Nations Series 2024: la preview di Uruguay-Argentina

A Maldonado derby sudamericano tra Teros e Pumas, entrambe alla ricerca di nuove certezze

item-thumbnail

Summer Nations Series: l’identikit del Giappone, prossimo avversario dell’Italia

Protagonisti e stato dell'arte della nazionale nipponica che ospita gli Azzurri