Benetton, Bortolami: “L’arbitro avrebbe potuto fischiare diversamente. Menoncello ha grandi doti”

Il tecnico ha analizzato il match di Galway: “Delusi dal risultato, dovevamo fare di più in mischia e touche”

Benetton, Bortolami: "L'arbitro avrebbe potuto fischiare diversamente. Menoncello ha grandi doti" ph. s pessina

Benetton, Bortolami: “L’arbitro avrebbe potuto fischiare diversamente. Menoncello ha grandi doti” ph. s pessina

Partita difficile ma anche sfortunata per il Benetton in quel di Galway, dove Connacht ha vinto per 38-19 dopo una partita combattuta durante la quale i biancoverdi sono sembrati – a tratti – in grado di rompere finalmente il tabù trasferta. Al termine della partita, Marco Bortolami ha analizzato la prestazione dei suoi ragazzi, come riportato da La Tribuna.

“Siamo delusi dal risultato perché abbiamo giocato a viso aperto, con un po’ di accortezza in più durante la gara avremmo potuto ottenere qualcosa di migliore. Il cartellino rosso ha spostato gli equilibri, ma siamo riusciti comunque a fare la terza meta e abbiamo provato fino alla fine a fare la quarta, nel finale abbiamo concesso una marcatura a loro proprio perché eravamo a trazione anteriore” dice Bortolami.

Guarda anche: Gli highlights di Connacht-Benetton

Se sul cartellino rosso a Scrafton c’è poco da recriminare (“Questo genere di episodi viene punito pesantemente, dobbiamo evitarli”) il tecnico ha detto la sua anche sulla direzione arbitrale generale del match: “Altri calci sono da rivedere, in un’altra giornata l’arbitro avrebbe potuto fischiare diversamente”.

A livello di gioco, sono mancate le fasi statiche, in particolare mischia e touche: “Loro avevano una prima linea di grandissima qualità ed erano molto organizzati, chiaro che la contesa fosse difficile, ma potevamo fare qualcosa di più sia in mischia che in rimessa laterale”.

“Dal punto di vista mentale ci siamo comportati bene” prosegue Bortolami: “L’esperienza degli avversari è emersa nelle situazioni che potevamo controllare meglio. Nel primo tempo ci sono sfuggite delle opportunità e loro le hanno sfruttate, noi dobbiamo ancora maturare e ne siamo consapevoli. Dobbiamo fare uno step evolutivo e crescere”.

Infine, il tecnico ha speso belle parole per Tommaso Menoncello, tra i migliori del Benetton a Galway: “Tommy ha avuto un inizio di stagione altalenante per via degli infortuni, ma conosciamo le sue qualità. È ancora un giocatore in evoluzione, però ha grandissime doti. Il mio obiettivo è quello di dargli continuità affinché possa crescere più velocemente possibile”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Benetton, Zatta furioso: “Contro Munster puniti da 2-3 fischi discutibili”

Il presidente biancoverde: "Vedo il bicchiere mezzo pieno, non do insufficienze a ragazzi che non giocavano da tanto"

item-thumbnail

Benetton, Zanon: “Troppi palloni puliti concessi a Munster”. Lazzaroni: “Playoff alla nostra portata”

Due dei protagonisti del match hanno analizzato la sconfitta in conferenza stampa

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Certe decisioni cambiano le partite. Sono inc…ato, ma orgoglioso dei ragazzi”

Il tecnico biancoverde: "Izekor il mio player of the match, ma tutti hanno fatto una grande partita"

item-thumbnail

URC, il Munster chiude la striscia positiva del Benetton: 30-40 a Monigo

I Leoni giocano bene in attacco, ma alla distanza vengono schiacciati fisicamente dagli avversari. Punto di bonus offensivo all'80'

item-thumbnail

URC: la preview di Benetton-Munster

Match significativo per la graduatoria di United Rugby Championship

item-thumbnail

URC, Benetton: la formazione per la sfida contro Munster

Bellini-Mendy-Smith l'elettrico triangolo allargato, si rivedono Gallo, Steyn e Piantella