Top 10, cambia ancora tutto: i risultati e la classifica dopo la quarta giornata

Anche in questo weekend è successo di tutto: Petrarca a valanga sul Torino, mentre Rovigo torna a ruggire

Top 10: i risultati e la classifica dopo la quarta giornata

Top 10: i risultati e la classifica dopo la quarta giornata ph. Fiamme Oro Rugby

Si ribalta ancora tutto nella quarta giornata del Top 10 2022-23. Cadono entrambe le capolista delle prime 3 partite, e contemporaneamente tornano a farsi sentire le due grandi favorite per la conquista del campionato. Il Petrarca ha demolito a domicilio il Cus Torino per 91-0, mentre Rovigo ha colto una grande e importantissima vittoria casalinga contro Calvisano per 36-0.

La conferma arriva invece dalle Fiamme Oro, che non mollano un colpo e vincono 45-20 in casa di Mogliano, conquistando 5 punti e la testa della classifica, abbandonata invece da Colorno e Viadana, sconfitte nelle gare del sabato da Valorugby e Lyons.

Top 10: i risultati e la classifica dopo la quarta giornata

Sabato 22 ottobre

Colorno-Valorugby 13-42 (0-5)
Lyons-Viadana 42-27

Leggi anche: i tabellini completi delle due partite del sabato

Domenica 23 ottobre

Mogliano-Fiamme Oro 20-45 (0-5)
Cus Torino-Petrarca 0-91 (0-5)
Rovigo-Calvisano 36-0 (5-0)

La classifica dopo quattro giornate: Fiamme Oro 17, Valorugby 14, Viadana 14, Petrarca 13, Colorno 13, Rovigo 13, Calvisano 8, Lyons 6, Mogliano 4, Cus Torino 1

Top 10 i tabellini delle partite di domenica

Mogliano Veneto Rugby v Fiamme Oro Rugby 20-45 (3-26)
Marcatori: pt. 15′ m. Cornelli, tr. Canna (0-7); 18′ cp. Fadalti (3-7); 24′ m. Cornelli (3-12); 32′ m. Angelini, tr. Canna (3-19); 38′ m. Moriconi, tr. Canna (3-26); st. 43′ m. Douglas (8-26); 53′ m. Rosario, tr. Fadalti (15-26); 60′ m Bocchi (20-26); 75′ m. Taddia (20-31); 84′ m. Di Marco, tr. Di Marco (20-38); 88′ m. Chianucci, tr. Di Marco (20-45)

Mogliano Veneto Rugby: Douglas (80′-82′ Ceccato A.); Fadalti (52′ D’Anna), Dal Zilio, Va’Eno (77′ Viotto), Abanga; Mare, Semenzato (52′ Fabi); Derbyshire (34′ Lamanna), Marini, Finotto (63′ Grassi); Baldino (Cap.), Bocchi; Ceccato N. (77′ Spironello), Rosario, Ceccato A. (63′ Aminu)
All.: Salvatore Costanzo

Fiamme Oro Rugby: Menniti-Ippolito; Cornelli S. (67′ Di Marco), Forcucci, Angelini, Guardiano (67′ Spinelli); Canna, Marinaro (Cap.) (70′ Tomaselli); Cornelli M., Vian, Chianucci; Chiappini (64′ Fragnito), Stoian (64′ D’Onofrio); Iovenitti (64′ Mancini Parri), Moriconi (64′ Taddia), Zago (8′ Barducci)
All: A. Castagna

Arb. Riccardo Angelucci (Livorno)
AA1 Filippo Russo (Treviso), AA2 Gianluca Gnecchi (Brescia)
Quarto Uomo: Giovanni Garro (Treviso)
TMO: Emanuele Tomò (Roma)

Cartellini: 58′ giallo Chianucci (Fiamme oro Rugby); 70′ giallo Douglas (Mogliano Veneto Rugby); 72′ giallo Aminu (Mogliano Veneto Rugby);
Calciatori: Fadalti 2/3, Mare 0/1 (Mogliano Veneto Rugby); Canna 3/4, Di Marco 2/3 (Fiamme oro Rugby)
Note: Pomeriggio soleggiato, temperatura 20° C., terreno di gioco in buone condizioni, spettatori circa 600. Gianmarco Vian festeggia le 150 presenze in TOP10 e Fabio Semenzato supera le 300 gare in carriera tra TOP10, Coppe Europee e Celtic League. Al kick off, osservato minuto di silenzio per la scomparsa della mamma del consigliere delegato delle Fiamme Oro, Tommaso Niglio.
Punti conquistati in classifica: Mogliano Veneto Rugby 0; Fiamme Oro Rugby 5
Peroni Player of the Match: Matteo Cornelli (Fiamme Oro Rugby)

FEMI-CZ Rovigo v Transvecta R. Calvisano 36-0 (12-0)
Marcatori: p.t. 9′. m. Lertora tr. Montemauri (7-0), 19′ m. Giulian (12-0); s.t. 52′ m. Leccioli tr. Montemauri (19-0), 57′ c.p. Montemari (22-0), 65′ m. Casado Sandri tr. Montemauri (27-0), 69′ m. Stavile tr. Montemauri (36-0)

FEMI-CZ Rovigo: Diederich Ferrario; Lertora, Uncini (55′ Sarto), Van Reenen, Bacchetti; Montemauri, Chillon (71′ Visentin); Casado Sandri (71′ Sironi), Lubian, Stavile; Ferro (cap.)(58′ Steolo), Lindsay (76′ Munro); Ciccioli (58′ Pomaro), Giulian (58′ Cadorini), Leccioli (71′ Lugato
All. Coetzee.

Transvecta R. Calvisano: Van Zyl (38′ Bozzoni); Regonaschi, Waqanibau, Bronzini, Susio (6′ Leso – 16′ Susio – 60′ Vaccari); Hugo, Palazzani (C); Bernasconi, Maurizi (50′ Botturi), Wendt (50′ Boschetti) ; Ortis, Van Vuren (64′ Zanetti); D’Amico (58′ Leso), Ceciliani (50’Marinello) , Brugnara (58′ Sassi)
All. Guidi

Arb. Manuel Bottino (Roma)
AA1 Gabriel Chirnoaga (Roma), AA2 Alex Frasson (Treviso)
Quarto Uomo: Maria Ausilia Paparo (Bologna)
TMO: Alan Falzone (Padova)

Cartellini: 5′ cartellino giallo a D’Amico (Transvecta R. Calvisano), 39′ cartellino giallo Uncini (FEMI-CZ Rovigo)
Calciatori: Lertora (FEMI-CZ Rovigo) 0/2, Montemauri (FEMI-CZ Rovigo) 5/6 ; Hugo (Transvecta R. Calvisano) 0/1
Note: Campo in ottime condizioni, circa 24°, circa 1400 spettatori
Punti conquistati in classifica: (FEMI-CZ Rovigo) 5, (Transvecta R. Calvisano) 0
Player of the Match: Facundo Diederich Ferrario (FEMI-CZ Rovigo)

CUS Torino Rugby v Petrarca Rugby 0-91 (0-42)
Marcatori: p.t. 7’ m. Esposito tr. Ormson (0-7); 13’ m. Fou tr. Ormson (0-14); 21’ m. Carnio tr. Ormson (0-21); 29’ m. Nostran tr. Ormson (0-28); 30’ m. Ghigo tr. Ormson (0-35); 40’ m. Cioffi tr. Ormson (0-42); s.t. 42’ m. Cugini tr. Ormson (0-49); 46’ m. Ghigo tr. Ormson (0-56); 50’ m. Panunzi tr. Ormson (0-63); 58’ m. Bizzotto tr. Ormson (0-70); 59’ m. Goldin tr. Ormson (0-77); 69’ m. Cugini tr. Ormson (0-84); 78’ m. Cugini tr. Ormson (0-91)

CUS Torino Rugby: Reeves E., Civita (46’ Vaccaro), Groza, Reeves G. (Cap), Capone, Roger (60’ Modena), Cruciani (46’ Loro), De Biaggio (45’ Spinelli), Lavorenti, Piacenza, Dreyer, Veroli (45’ Andreica), Barbotti (45’ Jeffery), Sangiorgi (32’ De Lise), Valleise (52’ Liguori)
All. D’Angelo

Petrarca Rugby: Esposito, Cioffi, Fou (45’ Ferrarin), Broggin (46’ Panunzi), Schiabel (53’ De Masi), Ormson, Tebaldi, Montagner, Trotta (cap.), Nostran (51’ Goldin), Ghigo, Bonfiglio (26’ Michieletto), Hughes (50’ Bizzotto), Carnio (51’ Cugini), Spagnolo (45’ Braggiè).
All. Marcato

Arb. Dante D’Elia (Bari)
AA1 Gabriel Chirnoaga (Roma), AA2 Alex Frasson (Treviso)
Quarto Uomo: Maria Ausilia Paparo (Bologna)
Cartellini: giallo 50’ G. Reeves (CUS Torino); giallo 68’ Lavorenti (CUS Torino
Calciatori: Ormson (Petrarca Rugby) 12/12
Note: Giornata nuvolosa, 16°. Campo in buone condizioni. 600 spettatori.
Punti conquistati in classifica: Petrarca Rugby 5, CUS Torino Rugby 0
Player of the Match: Tito Tebaldi (Petrarca Rugby)

Il Peroni TOP10 tornerà in campo nel week-end del 12/13 novembre. A questo link trovate il calendario della prossima giornata

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Top10: le formazioni del sabato della settima giornata

Alle 16:00 il Calvisano cerca una affermazione importante a Padova, preceduto dal match di Torino fra CUS e Rovigo

3 Dicembre 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: il Mogliano pesca una terza linea in Giappone

Arriva Joji Buli, flanker figiano proveniente dai Kyuden Voltex, squadra della terza divisione nipponica

3 Dicembre 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: un ciclo di tre turni definirà al meglio la classifica e le ambizioni dei club

Tantissimi scontri diretti a tutte le latitudini della graduatoria

1 Dicembre 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: programma e arbitri della settima giornata

Dopo la pausa torna in campo il massimo campionato italiano. Si riparte all'inseguimento di Fiamme Oro e Colorno

30 Novembre 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top 10, Rovigo: arriva un nuovo allenatore della difesa

Si rinforza ulteriormente lo staff a supporto del nuovo tecnico Alessandro Lodi

26 Novembre 2022 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10, Rovigo: i veneti guardano al mercato, si cerca un pilone

La formazione rossoblu sta valutando come rinforzare la prima linea

25 Novembre 2022 Campionati Italiani / TOP 10