Benetton-Ioane, la rabbia di Zatta: “Non ha rispettato i patti”, si rischiano le vie legali

Il presidente: “Prima Garbisi, poi Gustard. Non possiamo rimetterci ogni volta”

Benetton-Ioane, la rabbia di Zatta: "Non ha rispettato i patti", si rischiano le vie legali

Benetton-Ioane, la rabbia di Zatta: “Non ha rispettato i patti”, si rischiano le vie legali (ph. Sebastiano Pessina)

La questione Benetton-Ioane non sembra potersi risolvere in tempi brevi, almeno per adesso. Il giocatore rimane in Australia, e sarebbe disposto a ritornare in Italia soltanto se dovessero seguirlo la moglie e le figlie, opzione che per adesso la famiglia non considera.

“Non possiamo rimetterci ogni volta” ha commentato il presidente Amerino Zatta a La Tribuna: “È successo prima con Garbisi, poi con Gustard. Noi vogliamo sempre il bene di giocatori e allenatori, ma non possiamo essere penalizzati ogni volta”.

Leggi anche: Monty Ioane potrebbe non tornare al Benetton e rimanere in Australia

“Qui c’è un accordo chiaro, e lui non ha rispettato i patti, per problemi su cui credo abbiamo dimostrato la massima comprensione” conclude Zatta.

La Tribuna riporta anche la possibilità di affidarsi alle vie legali, nel caso la situazione non dovesse smuoversi. Chiaramente, l’interesse di tutti è mediare e trovare una soluzione che accontenti tutti. Ioane, oltre ad essere uno dei punti di riferimento del Benetton, è anche un giocatore chiave della Nazionale italiana, e nessuno vorrebbe perderlo ad un anno dal Mondiale.

Leggi anche: Benetton, Lorenzo Cannone: “Parto dai Leoni e punto alla maglia della Nazionale maggiore”

Per sciogliere il contratto, infatti, il Benetton dovrebbe ricevere un cospicuo indennizzo per le 3 stagioni saltate (Ioane ha contratto fino al 2025), altrimenti, il giocatore non sarà libero di trovarsi un’altra squadra, e non giocando non potrebbe comunque essere convocato in azzurro.

Una delle possibili strade, raggiungibili con una mediazione, è il trasferimento di Ioane a una franchigia australiana, possibilità che permetterebbe all’ala di essere comunque convocato per l’Italia. Questo però potrebbe avvenire soltanto in caso di scioglimento del contratto.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

 

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, Pettinelli: “I nuovi arrivi portano aria fresca. Abbiamo cambiato qualcosa in difesa”

Continua il lavoro pre-stagione dei Leoni. Il terza linea: "C'è tanto entusiasmo in squadra"

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Se Ioane torna, bene, altrimenti faremo a meno di lui”

Il capo allenatore dei Leoni è stato chiaro: "Per me vige il concetto di squadra, non del singolo"

item-thumbnail

Benetton, Zatta: “Abbiamo obiettivi importanti. La Challenge? Non esistono squadre facili”

Il presidente introduce la stagione 2022-23: "Puntiamo a giocarci le nostre carte"

item-thumbnail

United Rugby Championship: le date e gli orari delle partite del Benetton

Tutte le informazioni su quando giocheranno i Leoni nel prossimo campionato

item-thumbnail

Benetton Rugby, Sam Hidalgo-Clyne: “Voglio portare il mio contributo proponendo un gioco rapido e istintivo”

Il mediano di mischia ha raccontato le sue prime impressioni con indosso la maglia biancoverde

item-thumbnail

Benetton, Lorenzo Cannone: “Parto dai Leoni e punto alla maglia della Nazionale maggiore”

L'avanti dei Leoni è reduce dalla prima settimana di lavoro in biancoverde e non nasconde grandi ambizioni per la prossima stagione