La Rugby World Cup 2031 negli USA probabilmente si terrà in estate

Sembra proprio che l’edizione a stelle e strisce del mondiale sarà foriera di tanti cambiamenti. World Rugby di certo non si nasconde

Inghilterra, Australia e Stati Uniti ospiteranno le prossime Rugby World Cup fino al 2033 ph. Sebastiano Pessina

Inghilterra, Australia e Stati Uniti ospiteranno le prossime Rugby World Cup fino al 2033 ph. Sebastiano Pessina

Sembra proprio che l’edizione 2031 della Rugby World Cup, la prima ad essere ospitata dagli Stati Uniti, andrà a rappresentare una piccola rivoluzione per ovalia. Se nella giornata di giovedì 12 maggio dall’Inghilterra era rimbalzata la voce che il torneo sarà allargato a 24 squadre e cambierà la sua formula, le ultime notizie parlano di un’altra novità che andrebbe a “scardinare” una sorta di rito.

Leggi anche: Assegnate le coppe del mondo maschili e femminili fino al 2033

La Rugby World Cup potrebbe infatti passare a una collocazione estiva, stravolgendo la sua normale posizione autunnale. Se da una parte ci sono dei dubbi legati alle condizioni atmosferiche dell’estate statunitense (in Italia, seppur si parli di calcio, in tanti si ricordano le bollenti partite di USA ‘94) dall’altra le motivazioni sono presto individuabili. Gli organizzatori americani hanno inserito più di 20 stadi dell’NFL nel reportage utilizzato per chiedere l’assegnazione della Rugby World Cup, e ci sarebbe anche qualche impianto normalmente utilizzato nell’MLS.

L’NFL è la lega sportiva più ricca e potente al mondo ed è impensabile spostarla dalla sua collocazione (inizio a settembre), quindi il rugby dovrebbe adattarsi e assegnare la Webb Ellis Cup d’estate, per uno sconvolgimento che a catena avrebbe anche effetti su tutte le programmazioni dei singoli campionati e dei vari tornei, forzatamente rimodulati per lasciare spazio al tempo di recupero dei giocatori.

Leggi anche: Dal 2031 il Mondiale maschile cambierà formula?

Basta però riportare quanto detto da due alte cariche di World Rugby per capire quanto la cosa sia assolutamente seria. “Gli USA sono la pepita d’oro del mondo sportivo, il mercato più grande del mondo e tutti ci vogliono entrare” ha detto Bill Beaumont (presidente), mentre Alan Gilpin (amministratore delegato): “Il mondiale americano potrebbe svolgersi prima del solito. Servirà quindi avere discussioni serie con le leghe professionistiche di tutto il mondo per non avere problemi con l’impatto di questa scelta. Non faremo come il calcio con i Mondiali in Qatar, non ci sarà una Coppa del Mondo in mezzo ad altre competizioni”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

La curiosa storia di Byron McGuigan, avversario dell’Italia con la Scozia e la Namibia

Le nuove regole sull'eleggibilità consentiranno al giocatore di iniziare la sua nuova carriera internazionale in modo singolare

24 Gennaio 2023 Rugby Mondiale / Rugby World Cup
item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: una seconda opportunità per ottenere i biglietti

Aprirà il 24 gennaio la piattaforma di rivendita ufficiale dei tagliandi

19 Gennaio 2023 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Brodie Retallick lascerà gli All Blacks dopo la Coppa del Mondo 2023

La leggenda neozelandese, che ha raggiunto i 100 caps a novembre, ha firmato con i giapponesi Kobelco Kobe Steelers

18 Gennaio 2023 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Eddie Jones è il nuovo allenatore dell’Australia, esonerato Rennie

Il contratto entrerà in vigore dal 29 gennaio e arriverà fino al 2027. Il tecnico avrà anche un ruolo di supervisione del rugby femminile australiano ...

16 Gennaio 2023 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: il mondiale francese avrà diverse novità

Rose più ampie e più giorni di recupero per i giocatori, il torneo durerà una settimana in più

13 Gennaio 2023 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: nell’inchiesta per corruzione ci vanno di mezzo anche i biglietti

Centinaia di tagliandi tolti dal circuito normale d'acquisto per essere ceduti a un dirigente della federazione francese

9 Gennaio 2023 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023