URC: la preview di Munster-Benetton

Si gioca alle 20:35 al Musgrave Park di Cork. Partita chiave per entrambe le squadre

Toa Halafihi nella gara dello scorso anno fra Benetton e Munster – ph. Ettore Griffoni

La quattordicesima giornata dello United Rugby Championship vede il Benetton volare a Cork per sfidare il Munster in un anticipo serale del venerdì destinato a pesare tanto nella corsa ai playoff della squadra biancoverde.

La partita, però, è importante anche per la Red Army, che vuole distanziare le inseguitrici e tenersi il quarto posto.

Marco Bortolami, Paul Gustard e soci hanno smerigliato l’argenteria a disposizione e l’hanno messa in campo tutta assieme. Toa Halafihi passa immediatamente dall’azzurro al biancoverde e Callum Braley va a coprire lo spot di mediano di mischia in panchina, con Niccolò Cannone a completare il trio di giocatori che erano in campo a Cardiff e lo saranno anche a Cork.

Leggi anche: URC: la formazione delle Zebre che ricevono gli Scarlets

La squadra irlandese è orfana di molti giocatori, ma può fare malissimo: la linea dei trequarti gode dell’esperienza di de Allende, Scannell e Zebo, al servizio della giovanissima mediana di talenti composta da Healy e Casey, entrambi classe ’99 di sicuro avvenire; la terza linea è il reparto più formidabile, con Gavin Coombes che torna a numero 8 insieme ai due flanker di corsa e quantità, Hodnett e O’Donoghue.

Il Benetton proverà a fare la voce grossa con i primi cinque uomini  – torna Faiva, aggiunto stasera dopo lo sconto di una giornata di squalifica per aver completato il World Rugby Intervention Programme -, dove può pensare di avere la meglio sugli avversari, e proverà in generale a spremere il massimo da un pacchetto di mischia di alto livello fra i titolari. La panchina regala qualche incertezza in più, vista soprattutto l’assenza di un tallonatore vero e proprio. Anche se ha la maglia numero 17, sembra prevedibile che sarà Zani ad adattarsi nella parte finale dell’incontro.

I biancoverdi devono inoltre sconfiggere la maledizione trasferte: sui campi avversari, fatta eccezione della vittoria a Parma contro le Zebre, hanno strappato solamente 2 punti a Newport contro i Dragons e 1 punto di bonus difensivo contro gli Scarlets.

Farlo contro Munster non è mai facile, anche se agli irlandesi mancherà la magia di Limerick e del suo Thomond Park, fortezza quasi invincibile. Sulla carta la partita è da giocare fino in fondo, ma il Benetton deve tagliare gli errori ed essere pronto a tirar fuori la propria prestazione migliore nonostante la ruggine che potrebbe esserci negli ingranaggi, visto che la formazione in campo è un po’ di tempo che non viene collaudata.

Il calcio d’inizio è alle 20:35 italiane, la diretta affidata solo allo streaming su Mediaset Infinity.

Munster: 15 Matt Gallagher, 14 Shane Daly, 13 Damian de Allende, 12 Rory Scannell, 11 Simon Zebo, 10 Ben Healy, 9 Craig Casey, 8 Gavin Coombes, 7 John Hodnett, 6 Jack O’Donoghue, 5 Fineen Wycherley, 4 Jean Kleyn, 3 Stephen Archer, 2 Diarmuid Barron, 1 Josh Wycherley
A disposizione: 16 Scott Buckley, 17 Jeremy Loughman, 18 Keynan Knox, 19 Jason Jenkins, 20 Jack O’Sullivan, 21 Neil Cronin, 22 Jake Flannery, 23 Chris Farrell

Benetton: 15 Andries Coetzee, 14 Ratuva Tavuyara, 13 Joaquin Riera, 12 Tommaso Menoncello, 11 Rhyno Smith, 10 Tomas Albornoz, 9 Dewaldt Duvenage, 8 Toa Halafihi, 7 Manuel Zuliani, 6 Sebastian Negri, 5 Carl Wegner, 4 Irne Herbst, 3 Nahuel Tetaz-Chaparro, 2 Tomas Baravalle, 1 Ivan Nemer
A disposizione: 16 Hame Faiva, 17 Matteo Drudi, 18 Simone Ferrari, 19 Niccolò Cannone, 20 Matteo Meggiato, 21 Callum Braley, 22 Giacomo Da Re, 23 Tommaso Benvenuti

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, Pettinelli: “I nuovi arrivi portano aria fresca. Abbiamo cambiato qualcosa in difesa”

Continua il lavoro pre-stagione dei Leoni. Il terza linea: "C'è tanto entusiasmo in squadra"

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Se Ioane torna, bene, altrimenti faremo a meno di lui”

Il capo allenatore dei Leoni è stato chiaro: "Per me vige il concetto di squadra, non del singolo"

item-thumbnail

Benetton, Zatta: “Abbiamo obiettivi importanti. La Challenge? Non esistono squadre facili”

Il presidente introduce la stagione 2022-23: "Puntiamo a giocarci le nostre carte"

item-thumbnail

United Rugby Championship: le date e gli orari delle partite del Benetton

Tutte le informazioni su quando giocheranno i Leoni nel prossimo campionato

item-thumbnail

Benetton Rugby, Sam Hidalgo-Clyne: “Voglio portare il mio contributo proponendo un gioco rapido e istintivo”

Il mediano di mischia ha raccontato le sue prime impressioni con indosso la maglia biancoverde

item-thumbnail

Benetton-Ioane, la rabbia di Zatta: “Non ha rispettato i patti”, si rischiano le vie legali

Il presidente: "Prima Garbisi, poi Gustard. Non possiamo rimetterci ogni volta"