Challenge Cup: Zebre, la prima di Bergamaschi e la necessità di scuotersi

Quarta giornata di Coppa per i ducali, che ospitano Worcester alle 16.15

Zebre: la prima di Bergamaschi

A quasi un mese dall’ultima partita disputata dalle Zebre – il derby del 24 dicembre contro i Leoni, perso malamente al Lanfranchi -, la franchigia con base a Parma torna in campo questo pomeriggio in casa per affrontare i Worcester Warriors (dodicesimi in Premiership, torneo dalla prossima settimana trasmesso anche sugli schermi italiani), in una gara valida per il quarto turno della Challenge Cup.

Al termine di quattro settimane in cui si è parlato di tanto di Zebre, ma soprattutto per quello che è (o non è) successo fuori dal campo, con l’addio in panchina di Bradley, esonerato, al cui posto è subentrato l’allenatore della mischia Bergamaschi, i pochi (5) convocati in azzurro e le positività di parte della rosa, il team ducale torna finalmente in campo, schierando una delle formazioni migliori possibili, con i due azzurri Sisi e Fischetti dal primo minuto, ed il rientrante Giammarioli che – come detto anche da Crowley – sarà preso in considerazione per la seconda parte del Six Nations. Presente dall’inizio anche l’internazionale argentino Bello, ed i tre elementi giunti negli ultimi mesi in Emilia dall’emisfero sud (Cronjé in mezzo al campo, O’Malley in cabina di regia e Mitchell in terza linea).

Leggi anche: Challenge Cup: non basta un bel Benetton, Lione passa 25-10

Una formazione che deve porsi come obiettivo quello di vincere, contro da Warriors giunti a Parma con un XV non irresistibile, sia per provare a tenere aperte le (flebili) speranze di qualificazione alla fase successiva sia soprattutto per scrollarsi di dosso il momento pesante – iniziando al meglio l’era Bergamaschi – e proiettarsi con maggior positività alla seconda fase della stagione.

Calcio d’inizio alle 16.15, diretta streaming su EPCR TV.

Le formazioni

Zebre Parma: 15 Junior Laloifi, 14 Giovanni D’Onofrio, 13 Erich Cronjé, 12 Enrico Lucchin, 11 Mattia Bellini, 10 Tim O’Malley, 9 Marcello Violi, 8 Renato Giammarioli, 7 Luca Andreani, 6 Liam Mitchell, 5 Leonard Krumov, 4 David Sisi (c), 3 Eduardo Bello, 2 Oliviero Fabiani, 1 Danilo Fischetti
A disposizione: 16 Massimo Ceciliani, 17 Daniele Rimpelli, 18 Giosue’ Zilocchi, 19 Andrea Zambonin, 20 Jacopo Bianchi, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Antonio Rizzi, 23 Jacopo Trulla

Worcester Warriors: 15 Harri Doel, 14 Tom Howe, 13 Oli Morris, 12 Ashley Beck, 11 Alex Hearle, 10 Billy Searle, 9 Will Chudley, 8 Sione Vailanu, 7 Sam Lewis, 6 Matt Kvesic, 5 Andrew Kitchener, 4 Justin Clegg, 3 Murray McCallum, 2 Niall Annett (c), 1 Ethan Waller
A disposizione: 16 Isaac Miller, 17 Kai Owen, 18 Christian Judge, 19 Kyle Hatherell, 20 Ted Hill, 21 Gareth Simpson, 22 Fin Smith, 23 Jack Johnson

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Zebre: arriva il mediano dell’Italseven Ratko Jelic

Il giovane numero 9, classe 2000, si unirà alla franchigia di Parma per i prossimi due anni

item-thumbnail

URC: la preview del derby Benetton-Zebre

Si gioca alle 17:30 a Monigo, diretta TV su canale 20

item-thumbnail

Da Viadana un mediano di mischia per le Zebre?

I ducali sono vicinissimi a un nuovo innesto in vista del 2022-2023

item-thumbnail

URC, Zebre: sei cambi e tanti azzurri nel XV di partenza che sfida il Benetton

I ducali cercano la seconda vittoria stagionale, e lo fanno con una squadra ricca di esperienza per la sfida di Monigo

item-thumbnail

Zebre, Erich Cronjé: “Punto a essere uno dei leader della squadra”

Il centro sudafricano fa il punto della situazione in casa dei ducali a due giorni dall'atteso derby di Monigo col Benetton

item-thumbnail

Damiano Mazza è un nuovo giocatore delle Zebre

Il centro giocherà nella città della sua formazione ovale