All Blacks: arriva un rinnovo di contratto importante fino al 2024

Joe Moody sceglie di rimanere in Nuova Zelanda praticamente fino al termine della sua carriera legandosi per altri tre anni ai tutti neri

All Blacks: arriva un rinnovo di contratto importante fino al 2024 ph. Sebastiano Pessina

Gli All Blacks blindano una parte della loro prima linea per altre tre stagioni: questo l’effetto del prolungamento di contratto tra New Zealand Rugby e il 33enne pilone Joe Moody. Il giocatore dei Crusaders si prepara quindi a giocare l’ultima parte della sua carriera con la formazione oceanica e, dopo il rinnovo di contratto, ha detto: “Mi piace troppo giocare in Nuova Zelanda, sia con gli All Blacks che con i Crusaders. Non vedo l’ora di disputare le prossime stagioni e dare il mio contributo”. Moody sceglie quindi la via della continuità rimanendo in patria e scartando le ricche proposte estere, ripercorrendo in un certo modo il percorso fatto da altre leggende All Blacks come Mealamnu e Woodcok.

Leggi anche: Il palinsesto ovale del weekend dal 10 al 12 dicembre

Moody è arrivato a disputare 57 partite con la maglia tutta nera, in una carriera che è iniziata a livello internazionale nel 2014. Campione del Mondo nel 2015, ha segnato cinque mete con la Nuova Zelanda, mentre in patria ha raggiunto cifra tonda con i Crusaders disputando 100 partite.

Ovviamente soddisfatto anche l’allenatore degli All Blacks Ian Foster: “Questa è un’ottima notizia. Joe è un membro molto rispettato della nostra squadra che svolge il suo lavoro in maniera seria ma silenziosa. So che continuerà a dare il massimo”.

Leggi anche: Super Rugby Pacific, ecco il calendario completo dell’edizione 2022

Questa scelta ha chiaramente grande peso in chiave Coppa del Mondo 2023, con i neozelandesi che comunque cercano al solito di crearsi più opzioni possibili in un reparto delicato, nel quale si è recentemente messo in luce Etan De Groot degli Highlanders.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.
onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Test match: la Georgia ha perso contro l’Argentina XV

Finisce 24-30 il confronto a Kutaisi. Dopo un primo tempo scialbo, i sudamericani rimontano nella ripresa

item-thumbnail

Gli infortuni stanno condizionando i test match

Tanti i protagonisti usciti di scena nelle serie di maggior interesse, gli staff tecnici di fronte a dilemmi

item-thumbnail

Test match: l’Argentina si prende lo scalpo della Scozia

Pumas sempre avanti a Jujuy, ospiti che hanno solo una fiammata ad inizio ripresa. Finisce 26-18

item-thumbnail

Follia a Pretoria: il Galles sfiora l’impresa in 13, ma il Sudafrica vince 32-29 allo scadere

Un'ingenuità di un nervoso Biggar regala la vittoria agli Sprigboks, ma che partita dei gallesi

item-thumbnail

L’Australia in 14 fa il colpaccio: Inghilterra battuta 30-28

Tra cartellini, colpi proibiti e grandi giocate, i Wallabies tornano al successo contro gli inglesi con un grandissimo secondo tempo

item-thumbnail

La Francia vince il primo test contro un coriaceo Giappone

Cinque mete a due per i Bleus contro un Giappone rimasto pienamente in partita per la prima ora di gioco