La storia di Christ Tshiunza, il “mountain man” del Galles

Rob Baxter di Exeter presenta il nuovo talento del rugby gallese, capace di scalare il mondo di ovalia in pochissimo tempo

La storia di Christ Tshiunza, il “mountain man” del Galles ph. Sebastiano Pessina

Non c’è dubbio che tra i nomi dei convocati del Galles verso i test match del prossimo autunno quello che ha scatenato la curiosità di tutti gli appassionati ovali sia Christ Tshiunza. Ma chi è questo giocatore sconosciuto ai più che Pivac ha deciso di chiamare per sfidare le grandi dell’emisfero sud?

Leggi anche: I convocati del Galles per le partite di ottobre e novembre 2021

Prova a spiegarlo Rob Baxter, director of rugby di Exeter, che lo vede in allenamento tutti i giorni: “Per lui il cielo è l’unico limite. Non tutti ora riescono a vedere il suo potenziale, noi a Exeter e il Galles ci stiamo provando. Il fatto che sia stato convocato non vuol dire automaticamente che debutterà subito con i Dragoni, ma credo che sia più che altro legato all’esigenza di farlo sentire coinvolto nella squadra”. Seconda linea nato il 9 gennaio 2002, è cresciuto nella Repubblica Democratica del Congo dov’è rimasto fino ai sei anni. Poi la famiglia si è trasferita prima in Inghilterra e poi in Galles, dove ha iniziato a giocare nella Whitchurch High School di Cardiff (casualmente la stessa di Gareth Bale, Geraint Thomas e Sam Warburton, leggende dello sport gallese).

Leggi anche: Come e dove comprare i biglietti di Italia-All Blacks, Italia-Argentina e Italia-Uruguay

Dal 2019 si è poi trasferito a Exeter con un contratto accademico di quattro anni, e ci ha messo poco a farsi notare dai compagni, che lo definiscono un “mountain man” (per le dimensioni fisiche, 198cm per 112 chili), brillante e con tantissima voglia di imparare.

Poco dopo aver giocato nel match tra Exeter University e Cardiff University (vinto 37-8) ha ricevuto la chiamata di Pivac per la convocazione: “Spero che sia vero, per me è un sogno venire chiamato. Il Galles è la mia casa e non mi dimenticherò mai dove sono cresciuto giocando a rugby” ha detto Christ Tshiunza, che sarebbe anche qualificato per l’Inghilterra. Il suo destino però ormai sembra segnato di rosso, rosso gallese.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Gli All Blacks asfaltano gli Stati Uniti per 104-14

Novanta punti di differenza tra i neozelandesi e quello che rimaneva della nazionale a stelle e strisce

24 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test Match: Giappone-Australia, i Wallabies si impongono a Oita

La squadra di Dave Rennie batte la rappresentativa del Sol Levante. Ora il tour nell'Emisfero Nord

23 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test match: i XV di USA-Nuova Zelanda con gli esperimenti All Blacks

Un possibile debutto e diversi ritorni nella formazione dei tutti neri, che cominciano il loro tour contro i delusi statunitensi

22 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Argentina: i convocati per i Test Match, con 4 ‘italiani’

Pumas attesi a Treviso il prossimo 13 novembre, per la sfida agli Azzurri

22 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test match: le formazioni di Australia e Giappone, antipasto d’autunno

Insieme a quello fra Stati Uniti e All Blacks, il test fra Wallabies e Brave Blossoms apre la stagione degli incontri internazionali

21 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Irlanda, il ritorno di Simon Zebo nei convocati per i test match

Torna in gruppo l'ala del Munster dopo 4 anni, due gli esordienti convocati da Andy Farrell

21 Ottobre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match