Benetton, Marin: “Tranquillo nell’esecuzione. Tanto lavoro ed un pizzico di fortuna, non è uscito il calcio migliore possibile “

L’apertura classe ’02 dei leoni ha parlato in conferenza stampa

Benetton - Marin

Benetton – Marin

Nella conferenza post Benetton-Edimburgo (seconda giornata dell’URC ’21/’22, vinta 28-27 dai padroni di casa a Monigo, dopo il successo alla prima 22-18 sugli Stormers), Leonardo Marin, apertura classe ’02, protagonista del drop decisivo, ha commentato l’esecuzione della giocata decisiva ed il clima nell’ambiente trevigiano dopo l’inizio di stagione.

“Era un qualcosa di provato. E’ stato pensato prima, con tutta la squadra che mi ha dato fiducia e mi ha fatto sentire tranquillo. Quando mi hanno passato il pallone ho solo pensato a colpirlo”, ha esordito parlando del drop il trequarti della selezione Under 20.

“E’ stato stupendo sentire tutti urlare, una volta entrato il pallone. Dietro l’esecuzione vincente del drop c’è tutto il lavoro (tantissimo, per Masi, ndr) fatto in allenamento, ed anche un pizzico di fortuna: non è uscito il calcio migliore possibile in questo frangente. Ma è entrato”, ha esclamato Marin con grande felicità, parlando poi degli elementi che stanno facendo la differenza in positivo alla Ghirada.

“Come ha detto Andrea, rapporto e legame tra tutti – staff e giocatori fuori dal campo – è una delle chiavi vincenti di questo avvio: ci si fida l’un l’altro e non si molla mai”, ha sottolineato Marin. “La confidenza è alta. Il gruppo è molto largo e ognuno di noi deve dare il massimo in ogni circostanza, al netto del minutaggio. Io cerco di cogliere ogni opportunità e dare sempre tutto”; ha concluso, svelando poi come il suo idolo fosse Dan Carter.

Il video integrale

Leggi anche: Dove si vede il rugby in tv e streaming nella stagione 2021/2022

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, Gallo: “Dobbiamo essere più tranquilli in trasferta, ora testa a Gloucester”

Il pilone dei Leoni analizza cosa non ha funzionato a Edimburgo, e si concentra sull'esordio in Challenge Cup

item-thumbnail

Zebre e Benetton, è tempo di Challenge Cup: cosa serve per passare il turno?

Ripartono le coppe europee, con una nuova formula e due squadre italiane impegnate

item-thumbnail

Video: gli highlights di Edimburgo-Benetton

Le immagini della sconfitta dei Leoni in Scozia

item-thumbnail

URC: Benetton a caccia della quadratura esterna

In vista del debutto in coppa, proprio fuori casa

item-thumbnail

URC: Edimburgo-Benetton 24-10. Gli scozzesi domano i veneti

Nulla da fare per i biancoverdi, in una partita sporca dove i padroni di casa si sono presi il massimo della posta in palio

item-thumbnail

URC: la presentazione di Edimburgo-Benetton

Leoni attesi da una grande squadra: a Edimburgo un test durissimo che se passato potrebbe aprire a scenari superbi