Benetton Rugby, Callum Braley: “L’anno scorso penso di non aver fatto del mio meglio. Quest’anno voglio dare il massimo”

Il mediano di mischia si proietta verso la stagione 2021/2022 dove vuole recitare un ruolo da protagonista

Benetton Rugby, Callum Braley: "L'anno scorso penso di non aver fatto del mio meglio"

Benetton Rugby, Callum Braley: “L’anno scorso penso di non aver fatto del mio meglio” (Ph. Ettore Griffoni)

Un orizzonte a brevissimo termine, della sana autocritica e la voglia di diventare – nel corso della stagione 2021/2022 – un fattore determinante.

E’ un Callum Braley con una luce diversa negli occhi quello che ai microfoni ufficiali del sito del Benetton Rugby ha rilasciato un’intervista dove ha toccato diversi aspetti.

Leggi anche, United Rugby Championship: Zebre e Benetton, le partite saranno in chiaro su Mediaset 20

Benetton Rugby, Callum Braley: “L’anno scorso penso di non aver fatto del mio meglio. Quest’anno voglio dare il massimo”

Sull’amichevole contro Edimburgo: “Ci aspetta un match duro sabato a Edimburgo, probabilmente più aperto rispetto a quello con Sale, hanno ottime trame di gioco offensive e preferiscono un gioco a viso aperto. Quindi sarà una gara in cui saranno importanti le transizioni difensive e offensive”.

Sul lavoro svolto in settimana: “Dopo la gara contro Sale abbiamo riviste le nostre uscite di zona, ci dobbiamo assicurare di uscire bene dalle aree di gioco e gestire i momenti della gara, non l’abbiamo fatto sempre con Sale e abbiamo dato loro facili opportunità nei nostri 22 metri. Oltre a ciò abbiamo lavorato sulla nostra disciplina, contro Sale abbiamo concesso troppe penalità; questi sono quindi i due aspetti principali in cui ci siamo soffermati”.

L’atmosfera all’interno del gruppo-squadra: “La scorsa settimana a Calalzo è stata molto bella, ci siamo uniti ancor di più come squadra e il legame tra di noi è molto forte. Il coaching staff durante la preseason si è soffermato molto sul lavoro di squadra, specialmente fuori dal campo per accrescere quello in campo. A Calalzo siamo stati davvero bene, abbiamo svolto attività di team building divertenti, siamo sempre più uniti e ciò è fantastico”.

Obiettivi personali a Treviso, con la maglia dei Leoni: “Personalmente quest’anno voglio contribuire di più allo sviluppo tecnico della squadra. L’anno scorso penso di non aver dato il miglior contributo e da qui in futuro voglio assicurarmi di dare il massimo contributo e il meglio per la squadra. Speriamo di avere maggiori risultati quest’anno, costruendo sui successi della squadra dell’ultima parte della scorsa stagione. L’anno passato è stato difficile per tutti, ma abbiamo dimostrato grande resilienza ribaltando un periodo intricato e facendo capire che squadra siamo. Io personalmente voglio fare lo stesso e dare il mio pieno contributo”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, Negri e Menoncello post-partita: «Delusi, ma il gruppo ha carattere»

Le parole di due protagonisti del match contro gli Ospreys

item-thumbnail

Video, URC: gli highlights di Benetton-Ospreys

Altalena emozionale a Monigo, con i gallesi chela spuntano nel finale

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Bisogna imparare a gestire meglio le partite per non trovarci sempre spalle al muro”

L'head coach di Treviso Marco Bortolami analizza in conferenza stampa la sconfitta contro Ospreys fra rammarico per il risultato e soddisfazione per i...

item-thumbnail

URC: contro gli Ospreys Benetton illude, sprofonda e risorge, ma non basta

Bellissima partita a Monigo: finisce 29-26 per i gallesi grazie a un calcio di Myler nel finale

item-thumbnail

URC: la preview di Benetton-Ospreys

Due squadre con molte cose in comune: entrambe vogliono tornare a vincere. Calcio d'inizio alle ore 16:05

item-thumbnail

Benetton: la formazione dei Leoni che attende gli Ospreys a Monigo

Tante novità nei Leoni che attendono i gallesi e vanno a caccia della terza vittoria stagionale nello URC