Rainbow Cup: La formazione delle Zebre per la sfida contro Cardiff

Tanti italiani, tanti giovani e un esordiente nei 23 scelti da Michael Bradley in vista della delicata sfida contro i gallesi

Rainbow Cup: La formazione delle Zebre per la sfida contro Cardiff (Ph. Massimiliano Carnabuci)

Rainbow Cup: La formazione delle Zebre per la sfida contro Cardiff (Ph. Massimiliano Carnabuci)

Le Zebre tornano in campo dopo il turno di riposo dell’ultima settimana, e lo fanno con tante sorprese. La formazione schierata da Michael Bradley è all’insegna dell’italianità: l’unico straniero è il pilone Eduardo Bello, punto fisso del pacchetto zebrato di quest’anno. Per il resto, 22 italiani su 23 e tantissimi giovani, ai quali si aggiunge il ritorno di Giovanni Licata, dopo una stagione caratterizzata da tanti infortuni.

Torna a vestire la maglia delle Zebre anche Jacopo Trulla, reduce da una stagione molto intensa tra Calvisano e nazionale. Insieme a lui altri due permit player: la seconda linea Cristian Stoian e l’esordiente Filippo di Marco, che la scorsa settimana si è aggregato al gruppo di Michael Bradley.

Molte assenze per le Zebre, con Renton e Di Giulio che si aggiungono alla lunga lista di defezioni, ma i tanti giovani saranno comunque coadiuvati da giocatori di esperienza come Oliviero Fabiani e la mediana Palazzani-Canna, che dovrà gestire un reparto arretrato molto giovane con D’Onofrio, Lucchin, Mori, Bruno e Biondelli nel ruolo di estremo. C’è ovviamente dal primo minuto anche Renato Giammarioli, uno dei migliori della stagione delle Zebre. Palazzani indosserà anche la fascia di capitano in un match molto particolare: il mediano di mischia delle Zebre era infatti presente il 20 settembre del 2013 all’Arms Park, il giorno della prima vittoria della franchigia multicolor in gare ufficiali.

Di seguito, la formazione ufficiale delle Zebre per la sfida contro Cardiff:

15. Michelangelo Biondelli* (26)

14. Pierre Bruno (28)

13. Federico Mori* (14)

12. Enrico Lucchin* (23)

11. Giovanni D’Onofrio* (15)

10. Carlo Canna (102)

9. Guglielmo Palazzani (146) (Cap)

8. Renato Giammarioli* (59)

7. Iacopo Bianchi* (17)

6. Maxime Mbandà* (62)

5. Leonard Krumov* (62)

4. Samuele Ortis* (29)

3. Eduardo Bello (64)

2. Oliviero Fabiani (129)

1. Daniele Rimpelli* (51)

A disposizione:

16. Marco Manfredi (24)

17. Paolo Buonfiglio* (11)

18. Matteo Nocera* (14)

19. Cristian Stoian* (3) permit player delle Fiamme Oro Rugby

20. Giovanni Licata* (39)

21. Nicolò Casilio* (19)

22. Jacopo Trulla* (3) permit player del Rugby Calvisano

23. Filippo Di Marco* (0) permit player delle Fiamme Oro Rugby

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Zebre: la pagella della stagione 2020/2021

Uno sguardo approfondito all'annata agonistica dei multicolor, appena andata in archivio

item-thumbnail

Il Presidente della FIR Marzio Innocenti parla delle Zebre

Il massimo dirigente federale ha toccato diversi interessanti punti legati alla franchigia ducale, che ha da poco chiuso la sua stagione

item-thumbnail

Zebre: Lungo stop per Paolo Buonfiglio

Altro infortunio per lo sfortunato pilone sinistro delle Zebre

item-thumbnail

Zebre, Bradley: “Non abbiamo colto le chance. L’anno prossimo salutiamo 7 giocatori di grande esperienza”

Il capo allenatore dei ducali ha parlato in conferenza stampa nell'immediato post partita

item-thumbnail

Rainbow Cup: gli highlights di Zebre-Munster e Leinster-Dragons

Tante mete nel venerdì sera di Rainbow Cup segnato anche dal ritorno del pubblico: 1000 spettatori a Parma, 1200 a Dublino