Top14: in Francia non ci si ferma (quasi) mai

Niente coppe europee? Spazio ai recuperi di campionato. Situazione grave a La Rochelle, col centro sportivo chiuso per le positività

Top14: La Rochelle è costretta a fermarsi per via del virus (Ph. Luca Sighinolfi)

Top14: La Rochelle è costretta a fermarsi per via del virus (Ph. Luca Sighinolfi)

Dopo la sospensione delle Coppe Europee, la LNR ha subito aggiornato il suo calendario andando a coinvolgere le squadre del Top14 che disputeranno qualcuno dei tanti recuperi che ancora sono da fare. Coi prossimi due fine settimana che si sono svuotati senza le partite di Champions e Challenge Cup, la lega francese ha inserito quattro partite tra sabato e domenica, match di giornate diverse che quantomeno permetteranno di avere una classifica più “veritiera”.

Sabato il Top14 aprirà il suo weekend di recuperi con Bordeaux-Clermont e Bayonne-Pau, quindi domenica spazio a Montpellier-Castres e Racing 92-Tolone. Nella classifica del massimo campionato francese sono solo due le squadre ad aver sinora disputato tutte e 14 le partite previste: curiosamente si tratta della prima e dell’ultima, cioè Tolosa e Agen. Per il resto ci sono tanti -1 e -2, col Bayonne che dopo essere stato fermo a lungo a cavallo di Natale deve recuperare addirittura tre partite. La LNR ha annunciato che nei prossimi giorni si riunirà per decidere cosa fare nel successivo weekend, quello del 23-24 gennaio, che al momento sarebbe libero da impegni per le squadre.

Leggi anche: L’ultimo aggiornamento del Top14 con la nostra analisi settimanale

Va detto anche che non sarà semplicissimo riorganizzare tutto il calendario anche per le notizie che arrivano da La Rochelle: la squadra atlantica, che è stata in testa fino al rinvio dell’ultima partita e sorpassata dal Tolosa, ha comunicato di avere 15 positivi tra prima squadra (5) ed espoirs (10). Di conseguenza il centro sportivo è stato praticamente sigillato, e non si parlerà di rugby almeno fino alla prossima settimana, o quando i nuovi controlli evidenzieranno una situazione migliore. Insomma, già il Top14 è qualcosa di estremamente logorante per il fisico dei giocatori, chiaro che in una situazione del genere diventa tutto molto più difficile.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
TAG:
item-thumbnail

Top 14: il Bordeaux va in fuga, Perpignan vince la sfida salvezza a Biarritz

Dieci squadre su quattordici in campo nella quindicesima giornata. Ai box Tolosa, Montpellier, Tolone e La Rochelle

11 Gennaio 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Tolone: “Eben Etzebeth? Per noi è un handicap”

Parole del presidente del club Bernard Lemaitre, a proposito dei giocatori internazionali alle dipendenze del club

8 Gennaio 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14: nuovo stop per il Montpellier di Garbisi

Derby italiano a Brive

8 Gennaio 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

La visione di Philippe Saint-André su Paolo Garbisi

Il tecnico del Montpellier ha spiegato cosa pensa dello stile, dell'identità e del futuro dell'azzurro

6 Gennaio 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14: doppietta di Mori nella vittoria su Biarritz

Niente bonus offensivo, però, per la capolista. L'azzurro inserito nel XV della settimana dal Midi Olympique

3 Gennaio 2022 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Italiani all’estero: solo Mori tra i giocatori schierati oggi

Il trequarti azzurro partirà dalla panchina nel match del suo Bordeaux contro Biarritz

2 Gennaio 2022 Emisfero Nord / Top 14