Zebre, Bradley: “Soddisfatti per la prova dei ragazzi, tecnico-tattica e caratteriale. C’è entusiasmo nel nostro ambiente”

L’head coach ducale ha analizzato la vittoria dei suoi ragazzi contro il Benetton, in conferenza stampa

Bradley

Zebre, Bradley ph. Ettore Griffoni

Al termine della partita vinta 22-18 dalle sue Zebre – nel secondo derby celtico di inizio anno contro il Benetton -, al Lanfranchi di Parma, Michael Bradley, head coach dei ducali, ha analizzato il successo multicolor in conferenza stampa.

“Questi due derby rappresentavano una grandissima opportunità, l’abbiamo colta vincendoli entrambi. Questo è un bel giorno per noi, un successo da condividere con lo staff: siamo soddisfatti di quanto visto, sia dal punto di vista tecnico, ma anche e forse soprattutto da quello caratteriale. Abbiamo saputo reagire quando siamo andati sotto nel finale, gli elementi entrati dalla panchina sono scesi in campo con la giusta energia, portando un contributo non banale, ed abbiamo preso decisioni tattiche adeguate. E’ la qualità delle scelte prese in campo la chiave che ci ha condotto alla vittoria”, ha esordito il capo allenatore irlandese, concentrandosi, poi, sugli aspetti da migliorare in vista delle prossime sfide.

“Detto che in termini di disciplina e di attacco in generale siamo migliorati nettamente rispetto alla scorsa settimana, ci sono tante aree in cui migliorare: breakdown, capacità di portare sostegni adeguati in attacco, soprattutto in alcune zone di campo, quando troviamo linee di corsa efficaci, o quando avanziamo con cariche efficaci degli avanti. Insomma, ci sono ancora tanti palloni, in una partita, che dobbiamo sfruttare meglio”, ha proseguito Bradley, dando poi una chiave di lettura positiva relativamente all’ambiente zebrato in queste settimane.

“I giocatori hanno saputo gestire bene la pressione. Anche perché c’è un bell’ambiente in allenamento – in campo ed in palestra -, i ragazzi sono entusiasti e questo poi si riflette sul rettangolo verde, quanto affrontiamo dei match”, ha dettagliato il coach delle Zebre.

Capitolo infortuni

“Oggi abbiamo avuto tre infortuni, ma niente di grave: Bigi al naso (“Così potrà migliorare esteticamente”, scherza Sisi, al fianco di Bradley), Casilio e Tuivaiti alla spalla”, ha concluso Bradley, piuttosto tranquillo anche sul fronte infermeria.

Leggi anche: Massa muscolare e rugby, è stato raggiunto il limite?

La conferenza stampa integrale, con Dave Sisi e Michael Bradley

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Pro14: Zebre-Edimburgo, ecco la data di recupero del match

ll duello metterà di fronte emiliani e scozzesi al Lanfranchi

13 Gennaio 2021 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby: arriva il samoano Potu Junior Leavasa

La franchigia ducale mette sotto contratto un nuovo avanti proveniente dalla Mitre10 Cup con una buona esperienza internazionale

12 Gennaio 2021 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre, la fotografia di Andrea Moretti: “Abbiamo battuto Treviso sui loro punti di forza”

L'allenatore degli avanti degli emiliani analizza il momento proiettandosi verso il futuro

11 Gennaio 2021 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Pro14: Zebre-Benetton è quasi un déjà vu

Al Lanfranchi una partita molto simile a quella di una settimana fa, per svolgimento e contenuti

10 Gennaio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Video: gli highlights della seconda vittoria consecutiva delle Zebre nel derby contro il Benetton

Le azioni decisive del duello del Lanfranchi, vinto nuovamente dalla squadra ducale

9 Gennaio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Pro14: il secondo derby è delle Zebre, doppietta dopo 5 anni

Benetton battuto 22-18, non succedeva dal 2015/2016. Terzo successo consecutivo per i ducali fra campionato e coppa

9 Gennaio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby