Italia, Troncon: “Fasi statiche e gioco aereo per essere competitivi con l’Irlanda”

L’assistente allenatore della Nazionale traccia un ritratto dei punti di forza degli avversari e di come disinnescarli

troncon

Alessandro Troncon – ph. Sebastiano Pessina

Alessandro Troncon, assistente allenatore per i trequarti della nazionale italiana, è intervenuto in conferenza stampa dal ritiro di Roma degli Azzurri, dove prosegue la preparazione al primo dei due match conclusivi del Sei Nazioni 2020.

Prossimo avversario sarà l’Irlanda, che l’Italia dovrà affrontare in quel di Dublino sabato prossimo: “Si tratta di una delle squadre più forti al mondo e non lo scopriamo certo oggi – ha dichiarato l’ex numero 9 della nazionale – Ha un gioco basico, fatto di grande precisione e fisicità, difficile da contrastare. Per farlo dovremo dare il meglio nelle fasi statiche e nel contenere i loro avanti. In più sarà cruciale contrastare il loro gioco aereo, un’arma pericolosa che sanno usare particolarmente bene.”

“L’obiettivo è essere competitivi, continuare il percorso che abbiamo iniziato lo scorso marzo e continuare quel processo di creazione di una identità che stiamo costruendo passo per passo. E nel frattempo, perché no, anche cercare di portare a casa qualche bel risultato.”

Leggi anche: L’Irlanda perde i pezzi: anche Henderson salta l’Italia

In quanto a minutaggio, la squadra irlandese potrà contare su una buona parte di giocatori che hanno fino a questo momento disputato più incontri rispetto a quelli messi nelle gambe da Benetton e Zebre. Troncon, però, ha fiducia nel lavoro fatto a Roma: “Il livello delle nazionali è ancora tutto da scoprire dopo la ripartenza. Per loro può sicuramente essere d’aiuto aver giocato di più, ma noi abbiamo impostato un certo tipo di lavoro, in questi giorni, proprio per sopperire a questo aspetto.”

Intanto, Tommaso Allan è recuperato. Il mediano di apertura ha partecipato attivamente a tutte le sessioni di allenamento, evitandone alcune dov’era presente contatto. Il giocatore sarà quindi a disposizione dello staff per la selezione nel fine settimana, con Franco Smith e compagnia che annunceranno i 23 per l’Irlanda nel pomeriggio di giovedì.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Autumn Nations Cup: video-intervista a Paolo Garbisi

Il mediano d'apertura parla della sua giovane ma promettente carriera, iniziata grazie a papà e proseguita fino all'azzurro

23 Novembre 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Danilo Fischetti: “La nostra mischia deve diventare un’arma”

Il pilone azzurro parla del suo momento di crescita e guarda alla partita contro la Francia

23 Novembre 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Stephen Varney: “L’Italia ha sempre fatto parte della mia vita. Vogliamo tornare a vincere partite importanti”

Il mediano di mischia di Gloucester, dopo il debutto in azzurro, ha parlato con OnRugby a 360 gradi

20 Novembre 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Jake Polledri non vede l’ora di tornare in campo

Il terza linea degli Azzurri ha voglia di essere a disposizione al meglio nel minor tempo possibile

19 Novembre 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Autum Nations Cup: la meta di Minozzi è la più bella della prima giornata

L'azione degli azzurri, concretizzata dall'estremo con un tuffo alla bandierina, è stata quella più apprezzata dai fans

18 Novembre 2020 Foto e video
item-thumbnail

Italia, il punto di Franco Smith: “Pensiamo alla Francia. Il sostituto di Polledri? Pettinelli e Lamaro”

Il ct e la sua analisi: il post Scozia, la Francia, la pressioni, gli infortunati e la situazione psicofisica del gruppo azzurro

18 Novembre 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale