Italia, Troncon: “Fasi statiche e gioco aereo per essere competitivi con l’Irlanda”

L’assistente allenatore della Nazionale traccia un ritratto dei punti di forza degli avversari e di come disinnescarli

troncon

Alessandro Troncon – ph. Sebastiano Pessina

Alessandro Troncon, assistente allenatore per i trequarti della nazionale italiana, è intervenuto in conferenza stampa dal ritiro di Roma degli Azzurri, dove prosegue la preparazione al primo dei due match conclusivi del Sei Nazioni 2020.

Prossimo avversario sarà l’Irlanda, che l’Italia dovrà affrontare in quel di Dublino sabato prossimo: “Si tratta di una delle squadre più forti al mondo e non lo scopriamo certo oggi – ha dichiarato l’ex numero 9 della nazionale – Ha un gioco basico, fatto di grande precisione e fisicità, difficile da contrastare. Per farlo dovremo dare il meglio nelle fasi statiche e nel contenere i loro avanti. In più sarà cruciale contrastare il loro gioco aereo, un’arma pericolosa che sanno usare particolarmente bene.”

“L’obiettivo è essere competitivi, continuare il percorso che abbiamo iniziato lo scorso marzo e continuare quel processo di creazione di una identità che stiamo costruendo passo per passo. E nel frattempo, perché no, anche cercare di portare a casa qualche bel risultato.”

Leggi anche: L’Irlanda perde i pezzi: anche Henderson salta l’Italia

In quanto a minutaggio, la squadra irlandese potrà contare su una buona parte di giocatori che hanno fino a questo momento disputato più incontri rispetto a quelli messi nelle gambe da Benetton e Zebre. Troncon, però, ha fiducia nel lavoro fatto a Roma: “Il livello delle nazionali è ancora tutto da scoprire dopo la ripartenza. Per loro può sicuramente essere d’aiuto aver giocato di più, ma noi abbiamo impostato un certo tipo di lavoro, in questi giorni, proprio per sopperire a questo aspetto.”

Intanto, Tommaso Allan è recuperato. Il mediano di apertura ha partecipato attivamente a tutte le sessioni di allenamento, evitandone alcune dov’era presente contatto. Il giocatore sarà quindi a disposizione dello staff per la selezione nel fine settimana, con Franco Smith e compagnia che annunceranno i 23 per l’Irlanda nel pomeriggio di giovedì.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Nazionale Italiana Rugby: i convocati per il raduno di fine giugno a Pergine Valsugana

34 i giocatori azzurri scelti dal neo ct Kieran Crowley: fra ritorni, sorprese e qualche novità

7 Giugno 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: per il futuro si pensa a tre nuovi possibili convocati

Kieran Crowley e il suo staff stanno iniziando le prime valutazioni

31 Maggio 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sergio Parisse: “Vorrei giocare ancora per l’Italia, ne parlerò con Crowley”

L'ex capitano azzurro conferma le sue volontà anche dopo il cambio al vertice della Nazionale

25 Maggio 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: a giugno il primo raduno sotto la direzione di Kieran Crowley

Pergine Valsugana ospiterà gli Azzurri dal 21 al 26 giugno

24 Maggio 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: le parole di Innocenti e Crowley in conferenza stampa

Cosa hanno detto i protagonisti della presentazione del nuovo staff della nazionale maggiore

19 Maggio 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: Kieran Crowley è il nuovo capo allenatore della nazionale

Andrea Moretti si occuperà degli avanti, confermati Marius Goosen e Corrado Pilat

19 Maggio 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale