World Rugby: meeting a metà giugno per decidere il destino dei calendari

Due le probabili opzioni sul tavolo, nessuna delle quali prevede l’inizio della prossima stagione prima del 2021

ph. ANDY BUCHANAN / AFP

Potrebbe essere un giorno importante, il prossimo 15 giugno. Ai recenti contatti fra Sei Nazioni e SANZAAR farà infatti seguito in tale data una riunione con rappresentanti di World Rugby e dei principali campionati europei per decidere le sorti di uno dei temi maggiormente dibattuti in questi mesi: l’organizzazione del calendario.

Leggi anche: Laporte conferma che si vuole armonizzare il calendario tra i due emisferi

Obiettivo: trovare un accordo che possa allineare le necessità dell’uno e dell’altro emisfero, armonizzandone gli appuntamenti. Secondo quanto riportato oggi da Midi Olympique, a metà giugno saranno messe sul piatto due ipotesi, che Paul Goze, presidente della LNR, la lega dei club francesi, avrebbe messo sul tavolo dei presidenti della squadre del Top 14 per informarli di cosa potrebbero ritrovarsi sul tavolo.

Nessuna delle due opzioni prevede che la nuova stagione dei campionati possa partire prima del 2021. Secondo il primo scenario, infatti, i campionati riprenderebbero in gennaio, per poi interrompersi a marzo e ad aprile per consentire lo svolgimento del Sei Nazioni e del Rugby Championship, svolti in contemporanea. Top 14, Premiership e Pro14 riprenderebbero quindi a fine aprile e andrebbero avanti fino a settembre, mentre i test match estivi sarebbero spostati ad ottobre, andando a creare una maxi-finestra internazionale insieme ai tradizionali incontri di novembre.

La seconda strada percorribile vedrebbe invece il Sei Nazioni e il Rugby Championship rimanere fermi nelle loro attuali collocazioni, mentre il rugby di club potrebbe iniziare la nuova stagione a marzo e chiuderla a settembre. Entrambe le proposte, secondo Midol, avrebbero fatto alzare più di un sopracciglio presso il consesso dei club francesi. Se queste vie saranno percorribili lo scopriremo soltanto fra un paio di settimane.

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Le 10 persone più influenti ad Ovalia per Rugby World Magazine

In vetta Siya Kolisi, capitano degli Springboks campioni iridati 2019

7 Luglio 2020 Rugby Mondiale
item-thumbnail

5 talenti che avremmo potuto vedere al mondiale Under 20

Scelti fra coloro che non abbiamo già visto nello stralcio di Sei Nazioni under 20 contro gli azzurrini

29 Giugno 2020 Rugby Mondiale / JR Rugby World Cup
item-thumbnail

Matt Giteau a Los Angeles?

Per i media australiani è fatta: un anno in più per il centurione australiano che aveva annunciato il ritiro a fine stagione

28 Giugno 2020 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: tutte le cifre del più grande evento sportivo dell’anno scorso

Una Coppa del Mondo vinta soprattutto fuori dal campo. Impatto eccezionale del turismo

24 Giugno 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Test match: Giappone, Fiji e Sei Nazioni, come potrebbe essere il prossimo novembre

E come invece dovrebbe funzionare il calendario internazionale da approvare entro agosto

24 Giugno 2020 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Rassie Erasmus ha lottato silenziosamente per la propria salute durante la Rugby World Cup

L'ex Munster non ha voluto che i media distogliessero l'attenzione dalla squadra, mantenendo privata la faccenda

21 Giugno 2020 Rugby Mondiale / Rugby World Cup