All Blacks: Beauden Barrett, l’uomo che non gioca una partita dallo scorso 1 novembre

L’apertura sarebbe dovuta rientrare nel prossimo fine settimana nel Super Rugby con la maglia dei Blues

ph. Sebastiano Pessina

Per uno come lui pensare di non giocare a rugby da cinque mesi è una cosa incredibilmente strana. L’ultima sua presenza ufficiale sul campo è datata 1 novembre 2019: alla Rugby World Cup è il giorno della finale 3-4° posto fra Nuova Zelanda e Galles, con i kiwi che regolano gli avversari 40-17 aggiudicandosi il bronzo.

Da quel momento in poi Beauden Barrett, apertura/estremo degli All Blacks va in vacanza senza immaginare però che non avrebbe più avuto “un contatto” con l’ovale.

Nel Super Rugby è pianificato da qualche tempo il suo passaggio dagli Hurricanes agli Auckland Blues: è il colpo di mercato dell’anno, in vista del 2020; ma sarà un esordio che per il momento appare lontano.

Il numero 10 avrebbe dovuto iniziare ad aumentare i giri del motore in allenamento, effettuare una partita in una realtà locale per poi presentarsi pronto proprio nel mega duello, che sarebbe stato fissato per settimana prossima, fra le due squadre che rappresentano il suo passato e il suo futuro.

E invece no: “In questo momento di stop e difficoltà – ha affermato a Sky Sports l’83 volte All Blacks – cerco di programmare ancor di più le mie attività in casa. Di solito sono un pianificatore: in questo caso provo a pensare a una settimana di allenamenti individuali ed esercizi. Per il resto faccio come tutti: abbiamo delle chat che ci consentono di rimanere in contatto fra noi giocatori, il coaching staff e i preparatori; è incredibile quanto si possa fare con la tecnologia moderna”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Rugby Championship: La preview della quinta giornata

Due sfide che valgono una stagione, per motivi diversi ma tutti importanti: All Blacks, Sudafrica, Australia e Argentina si presentano così al crocevi...

24 Settembre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Nuova Zelanda-Sudafrica numero 100. Savea: “Dopo averli sfidati non sentivo il mio corpo”

Domani torna a battere il cuore di una rivalità tra le più storiche e importanti nel mondo del rugby. Ne parla il capitano degli All Blacks

24 Settembre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Argentina: la formazione per la sfida all’Australia

Cambiamenti solamente in panchina

23 Settembre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship 2021: la formazione dell’Australia per il duello con l’Argentina

Dave Rennie conferma nuovamente Quade Cooper all'apertura

23 Settembre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship 2021: la formazione degli All Blacks per il primo atto contro il Sudafrica

Nel XV neozelandese capitanato da Savea vi saranno tutti e tre i fratelli Barrett

23 Settembre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Marika Koroibete, l’ala più forte del mondo (secondo Scott Johnson)

Il director of rugby della federazione australiana celebra le gesta del trequarti destinato a trasferirsi a Saitama, in Giappone

22 Settembre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship