Galles: ora è ufficiale. Shaun Edwards lascerà il suo incarico dopo la Rugby World Cup

Il coach della difesa ha risolto il suo contratto con la Federazione. Ora sarà libero di iniziare una nuova avventura

shaun edwrads sei nazioni

ph. Reuters

“Dopo più di dieci anni col Galles, è arrivato il momento di prendere una decisione incredibilmente sofferta: non voglio rinegoziare il mio contratto. Ringrazio la WRU e Warren Gatland per l’opportunità che mi hanno dato di lavorare con la nazionale”, parole di Shaun Edwards – il guru difensivo dei Dragoni – che ha ufficialmente comunicato la risoluzione del suo accordo con la Federazione Gallese.

Le parole di Gatland
“In questi undici anni, Shaun è stato una parte importantissima della nostra squadra tecnica e grande lavoro fatto lo testimonia. Con questo annuncio si traccia una linea, che ci consentirà di preparare la RWC al meglio, senza essere sotto pressione per eventuali speculazioni contrattuali nei suoi confronti”.

Il Futuro
La Rugby World Cup resta quindi l’ultimo obiettivo del coach con Alun Wyn Jones e compagni, visto che poi sarà probabilmente atteso dall’ingresso nello staff tecnico della Francia che sarà di Fabien Galthié, nel quadriennio 2019-2023.

Il pensiero di Wayne Pivac
Il prossimo allenatore dei Dragoni si è così espresso sull’addio di Edwards: “Dobbiamo rispettare la sua decisione di non prolungare il contratto, pur avendo fatto di tutto per rinnovarglielo non possiamo che augurargli il meglio per il futuro. Quello che lui ha fatto col Galles in questi anni è stato un lavoro di grande successo”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

La nuova proposta di ridistribuzione dei ricavi per i Test Match internazionali

Il sindacato dei giocatori del Pacifico ha chiesto ufficialmente alle Union europee di condividere una piccola parte delle entrate legate alle partite

23 agosto 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Scozia: Jim Mallinder sarà il nuovo Director of Performance della Federazione

L'incarico dovrebbe concretizzarsi in tempo già per la prossima Rugby World Cup

23 agosto 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: i 31 convocati dell’Australia

Nessuna esclusione eccellente. C'è David Pocock nel roster, così come la giovane novità rappresentata da Jordan Petaia

23 agosto 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

La piccola modifica alla regola sulle sostituzioni temporanee

In caso di perdita di sangue o concussion, la partita non potrà riprendere fino a quando il giocatore non sarà uscito dal campo

22 agosto 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

World Rugby annulla le differenze di genere

D'ora in poi non ci sarà più differenza nella denominazione dei tornei internazionali maschili e femminili

21 agosto 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Irlanda, World Cup 2019: il punto sugli infortunati. Non preoccupa Sexton, Carbery in dubbio

Dal ritiro portoghese, i Verdi fanno il punto della situazione sulla situazione medica

21 agosto 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019