Champions Cup: le formazioni di Leinster-Tolosa

Tutti i big dell’Irlanda presenti. Ugo Mola sceglie Dupont come mediano d’apertura, Ntamack e Médard in panchina

ph. Reuters

La domenica di Pasqua sarà dedicata al rugby, come spesso capita. Questa volta sarà una semifinale di Champions Cup la protagonista, forse la più affascinante per il tipo di squadre che si affronteranno: Leinster e Tolosa sono due squadre agli antipodi per filosofia e stile di gioco, e proprio questo rende il match così atteso. Le due squadre, inoltre, si sono già affrontate nella fase a gironi, e il bilancio è in perfetta parità: 1-1.

La resa dei conti si giocherà all’Aviva Stadium di Dublino, dove per l’occasione Leo Cullen schiererà la formazione davvero titolare del Leinster, quella che somiglia parecchio all’Irlanda di Joe Schmidt e che poche volte si vede nel corso della stagione. Kearney, Ringrose, Henshaw, capitan Sexton, O’Brien, Ryan, Toner, Furlong e Healy saranno tutti in campo contemporaneamente, un caso più unico che raro.

Il Tolosa di Ugo Mola schiera la consueta trequarti esplosiva e iper atletica, ma l’head coach francese opera delle scelte quantomeno particolari, che tra l’altro sono la conferma di quanto già visto nell’ultimo match contro il Clermont: Ntamack e Médard partiranno dalla panchina e in campo ci saranno due mediani di mischia, ovvero Bézy e Dupont, con quest’ultimo nominalmente schierato come mediano d’apertura e Ramos estremo.

Le formazioni di Leinster-Tolosa (kick-off alle ore 16:15 di domenica 21, diretta streaming su DAZN)

Leinster: 15 Rob Kearney, 14 Jordan Larmour, 13 Garry Ringrose, 12 Robbie Henshaw, 11 James Lowe, 10 Johnny Sexton (c) 9 Luke McGrath, 8 Jack Conan, 7 Seán O’Brien, 6 Rhys Ruddock, 5 James Ryan, 4 Devin Toner, 3 Tadhg Furlong, 2 Seán Cronin, 1 Cian Healy
A disposizione: 16 James Tracy, 17 Ed Byrne, 18 Michael Bent, 19 Scott Fardy, 20 Max Deegan, 21 Hugh O’Sullivan, 22 Ross Byrne, 23 Rory O’Loughlin

Tolosa: 15 Thomas Ramos, 14 Yoann Huget, 13 Sofiane Guitoune, 12 Pita Ahki, 11 Cheslin Kolbe, 10 Antoine Dupont, 9 Sébastien Bézy, 8 Jerome Kaino (c), 7 Joe Tekori, 6 Rynhardt Elstadt, 5 Richie Gray, 4 Richie Arnold, 3 Charlie Faumuina, 2 Peato Mauvaka, 1 Clément Castets 
A disposizione: 16 Guillaume Marchand, 17 Cyril Baille, 18 Maks Van Dyk, 19 Selevasio Tolofua, 20 Piula Faasalele, 21 Francois Cros, 22 Romain Ntamack, 23 Maxime Médard

Arbitro: Wayne Barnes (England)
Assistenti: Luke Pearce (England), Matthew Carley (England)
TMO: Rowan Kitt (England)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

I gironi della Champions Cup 2019/2020

Il Benetton si prende il Leinster, Lione e i Northampton Saints nel girone 1. Girone di ferro per i Saracens

19 giugno 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Leinster: quei tre momenti sui quali recriminare

La finale di Champions Cup è andata meritatamente ai Saracens, ma gli irlandesi hanno sprecato qualche occasione di troppo

13 maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Gregariato saraceno: come la Champions Cup è tornata a Londra

Da Barritt a Koch, da Lozowski a Wray. Una vittoria costruita sul lavoro operaio dei volti meno noti

13 maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

La festa dei Saracens, i rimpianti del Leinster

Mark McCall elogia i suoi per la reazione nel corso del match. Leo Cullen: "Bisognava sfruttare le occasioni create"

12 maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Alex Goode è il giocatore dell’anno per la Champions Cup 2018/2019

È il terzo giocatore dei Saracens a vincere il premio dopo Itoje e Farrell nel 2016 e nel 2017

12 maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: I Saracens sono i migliori d’Europa e sono ancora campioni

Finisce 20-10, Sarries dominanti in ogni fase e che hanno saputo approfittare degli errori commessi da Leinster

11 maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup