Benetton Rugby costretto alla vittoria: il XV per Agen

Serve un successo ai leoni per continuare a sperare nella qualificazione. Esordio per Halafihi in una terza linea rimaneggiata

ph. Ettore Griffoni

Il Benetton riprende la corsa alla prima, storica qualificazione ai quarti di finale di Challenge Cup fra le mura amiche di Monigo. Ospite di giornata Agen, squadra di bassa classifica del Top 14 che ha già giocato un tiro mancino ai Leoni nel secondo turno della competizione. Un solo risultato disponibile per Crowley e i suoi: la vittoria.

Ecco quindi un XV che mischia esperienza e gioventù, senza rinunciare a qualche sorpresa. Lo è ad esempio l’immediata consegna della maglia numero 8 sulle spalle di Toa Halafihi, nuovo acquisto del club biancoverde subito schierato a causa delle indisponibilità in terza linea di Pettinelli, Manu, Steyn, Barbieri e Barbini.

Al suo fianco ci saranno Marco Lazzaroni e Sebastian Negri, in un reparto quindi estremamente fisico, così come lo è la seconda formata da Dean Budd e Irne Herbst. La prima linea è formata da Nicola Quaglio, Luca Bigi e Tiziano Pasquali, preferito a Simone Ferrari.

La squadra sarà diretta in cabina di regia dalla coppia Tito Tebaldi-Ian McKinley. I due coordineranno una linea arretrata che vede Luca Morisi e Marco Zanon in partnership ai centri, Monty Ioane e Ratuva Tavuyara alle ali e Luca Sperandio con la maglia numero 15.

In panchina si rivedono Giorgio Bronzini e Tommaso Iannone, mentre non ci sarà Tommaso Allan: come backup di McKinley riecco Antonio Rizzi.

Benetton Rugby: 15 Luca Sperandio, 14 Ratuva Tavuyara, 13 Marco Zanon, 12 Luca Morisi, 11 Monty Ioane, 10 Ian McKinley, 9 Tito Tebaldi, 8 Toa Halafihi, 7 Marco Lazzaroni, 6 Sebastian Negri, 5 Dean Budd (C), 4 Irné Herbst, 3 Tiziano Pasquali, 2 Luca Bigi, 1 Nicola Quaglio
A disposizione: 16 Tomas Baravalle, 17 Alberto De Marchi, 18 Simone Ferrari, 19 Marco Fuser, 20 Federico Ruzza, 21 Giorgio Bronzini, 22 Antonio Rizzi, 23 Tommaso Iannone

Agen: 15 Loris Tolot, 14 Benito Masilevu, 13 Johann Sadie, 12 Sam Vaka, 11 Fouad Yaha, 10 Léo Berdeu, 9 Hugo Verdu, 8 Loic Hocquet, 7 Yoan Tanga, 6 Facundo Bosch, 5 Tom Murday (C), 4 Andrès Zafra, 3 Alex Burin, 2 Paula Ngauamo, 1 Giorgi Tetrashvli
A disposizione: 16 Marc Barthomeuf, 17 Maxime Radaeli, 18 Xérom Civil, 19 Mickael De Marco, 20 Romain Briatte, 21 Lucas Rubio, 22 Thomas Vincent, 23 Nicolas Metge

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Coppe europee: rimandate anche semifinali e finali

Sarebbero andate in scena il primo ed il quarto weekend di maggio

24 Marzo 2020 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: il tabellone dei quarti di finale

Le sfide ad eliminazione diretta della coppa cadetta

19 Gennaio 2020 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: Cardiff è troppo forte. Calvisano al tappeto 62-3

I bresciani chiudono con una netta sconfitta in Galles un cammino europeo dignitoso, soprattutto tra le mura amiche

19 Gennaio 2020 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: Bristol raggiunge le Zebre in extremis. A Parma finisce 7-7

Nonostante l'inferiorità numerica, gli emiliani resistono in vantaggio sino all'ultimo secondo, pagando dazio sull'ultima azione

18 Gennaio 2020 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: Calvisano all’Arms Park per chiudere a testa alta in Europa

i bresciani ospiti oggi pomeriggio dei Cardiff Blues che sono alla ricerca di punti per il passaggio ai quarti

18 Gennaio 2020 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: Zebre, ultimo assalto ai Bristol Bears

Ducali alla ricerca della terza affermazione europea, tanti Azzurri in campo per mettersi in mostra in chiave nazionale

18 Gennaio 2020 Coppe Europee / Challenge Cup