Test Match 2018: le formazioni di Galles ed Australia per la sfida di Cardiff

Anscombe mantiene la maglia numero 10 tra i dragoni, Cheika punta su Foley

ph. Reuters

Quella del Principlity Stadium di Cardiff, tra Galles ed Australia, si preannuncia come una delle sfide più interessanti ed equilibrate del sabato ovale internazionale.

Qui il calendario completo di Test Match di novembre.

I dragoni, capitanati da Alun Wyn Jones, si presentano all’appuntamento reduci dalla bella vittoria  nella prima edizione della Doddie Weir Cup, desiderosi di confermarsi al numero 3 del World Rugby Ranking. Gatland conferma la mediana Gareth Anscombe-Gareth Davies, che tanto bene ha performato contro la Scozia, lasciando in panchina, almeno dall’inizio Dan Biggar Al suo fianco, anche Liam Williams, che lascia spazio, tra spot di 14 e 15 a George North, in grande forma, e Leigh Halfpenny.

L’Australia di Cheika, invece, arriva nella capitale gallese dopo il pesante k.o. incassato a Yokohama, contro gli All Blacks, un paio di settimane or sono, con la necessità di archiviare un risultato positivo. I Wallabies puntano sulla collaudatissima cerniera mediana Foley-Genia, confermando Folau a numero 14 e Kurtley Beale in mezzo al campo. Il punto di forza degli oceanici, tuttavia, resta la scintillante terza linea, composta dall’inossidabile coppia Hooper (capitano)-Pocock, coadiuvati da Dempsey.

Le formazioni

Galles: 15 Leigh Halfpenny, 14 George North, 13 Jonathan Davies, 12 Hadleigh Parkes, 11 Josh Adams, 10 Gareth Anscombe, 9 Gareth Davies, 8 Ross Moriarty, 7 Justin Tipuric, 6 Dan Lydiate, 5 Alun Wyn Jones (c), 4 Adam Beard, 3 Tomas Francis, 2 Ken Owens, 1 Nicky Smith.
A disposizione: 16 Elliot Dee, 17 Rob Evans, 18 Dillon Lewis, 19 Cory Hill, 20 Ellis Jenkins, 21 Tomos Williams, 22 Dan Biggar, 23 Liam Williams.

Australia: 15 Dane Haylett-Petty, 14 Israel Folau, 13 Samu Kerevi, 12 Kurtley Beale, 11 Sefa Naivalu, 10 Bernard Foley, 9 Will Genia, 8 David Pocock, 7 Michael Hooper (c), 6 Jack Dempsey, 5 Adam Coleman, 4 Izack Rodda, 3 Allan Alaalatoa, 2 Tolu Latu, 1 Scott Sio.
A disposizione: 16 Tatafu Polota-Nau, 17 Sekope Kepu, 18 Taniela Tupou, 19 Rob Simmons, 20 Ned Hanigan, 21 Nick Phipps, 22 Matt To’omua, 23 Jack Maddocks.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Quattro stelle di Tolone per i Barbarians

Inizia a definirsi la squadra per la sfida all'Inghilterra XV del 2 giugno prossimo, in cui ci sarà anche l'esordio delle ragazze

item-thumbnail

E se fosse Warren Gatland il nuovo allenatore della Francia?

Il tecnico neozelandese è ambito da molte squadre fra cui anche i Bleus, che intanto pensano a O'Gara per la RWC

item-thumbnail

British & Irish Lions: la scelta del prossimo tecnico passa del Sei Nazioni, ma attenzione a Hansen

Gatland, Schmidt e Jones sono in lizza. All'orizzonte però ci potrebbe essere un clamoroso accordo col tecnico degli All Blacks

item-thumbnail

Americas Rugby Championship: l’Argentina XV fa en plein

Grande Slam per la seconda selezione argentina, che ha battuto nettamente il Cile nell'ultima giornata del torneo delle Americhe

item-thumbnail

La partita più importante nella storia del rugby olandese

Sabato si gioca la partita decisiva del Rugby Europe Trophy, seconda divisione dell'ovale europeo fuori dal Sei Nazioni

item-thumbnail

Ranking mondiale: l’Irlanda femminile si avvicina alle Azzurre

Le due squadre si affronteranno fra due settimane. Nel maschile la Spagna entra fra le prime venti

11 febbraio 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match