Italia v Irlanda: i precedenti della sfida in campo neutro

Solo sconfitte azzurre in questo tipo di gara contro il team di Dublino

ph. Sebastiano Pessina

Nel corso della loro storia ovale, Italia ed Irlanda si sono affrontate per 28 volte (24 successi a 4 per i ragazzi di Dublino) in partite che assegnavano un cap internazionale, diciannove delle quali, ovviamente, nel corso dei vari tornei delle Sei Nazioni. Delle altre nove, cinque risalgono al periodo precedente al nuovo millennio, due furono di preparazione alle Coppe del Mondo (2003 e 2007), e altre due, invece, valsero per i tornei iridati del 2011 e del 2015.

Queste ultime, tra l’altro, sono anche gli unici due confronti tra i team disputatisi su campo neutro. Due gare terminate entrambe con il successo della squadra dell’Isola di Smeraldo, decisive per l’eliminazione azzurra dai due mondiali.

I due precedenti su campo neutro

Coppa del Mondo 2011, Dunedin (NZ): Irlanda 36 -16 Italia

Azzurri e trifogli giungono all’ultima e decisiva partita della poole C neozelandese con la necessità di vincere per passare al turno dei quarti di finale. Entrambe hanno vinto contro Russia e Stati Uniti, con l’Irlanda in grado di battere anche l’Australia, che invece aveva sconfitto gli italiani. Allo showdown finale si arriva con la seguente classifica: 12 punti per gli uomini di Declan Kidney, 10 per la banda di Nick Mallett. Al Forsyth Stadium, tuttavia, non c’è partita, con l’Irlanda che domina in lungo in largo, vincendo 36-6 (3 mete a 0, doppietta di Earls e timbro di O’Driscoll) e qualificandosi ai quarti di finale, dove perderà contro il Galles.

Coppa del Mondo 2015, Londra (UK):  Irlanda 16 – 9 Italia

Reduce dalla brutta sconfitta in apertura di torneo contro la Francia e dalla sofferta vittoria sul Canada, allo Stadio Olimpico di Londra, l’Italia di Brunel disputa una gara gagliarda contro l’irlanda di Joe Schmidt, restando nel match fino all’80’, ma dovendosi comunque arrendere alla superiorità dei verdi.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

La scalata di Matteo Minozzi verso la Rugby World Cup 2019

Abbiamo intervistato l'estremo azzurro, fermo da fine agosto, che ci ha raccontato il difficile rapporto con il rugby negli ultimi mesi e i suoi obiet...

18 aprile 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

La Rugby World Cup e il (suo) futuro: intervista a Conor O’Shea

La seconda parte della lunga chiacchierata con il commissario tecnico della Nazionale, con vista sull'appuntamento iridato

17 aprile 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni, permit players e sviluppo del rugby italiano: intervista a Conor O’Shea

Abbiamo incontrato l'head coach degli Azzurri per una chiacchierata sul torneo appena finito e sulle prospettive del movimento italiano

16 aprile 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italrugby: Franco Smith nello staff azzurro dal 2020?

L'attuale allenatore dei Cheetahs potrebbe entrare nel coaching staff di Conor O'Shea dal prossimo anno

14 aprile 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: il “minutometro” della nazionale dopo Test Match e Sei Nazioni

Quanto hanno giocato finora gli azzurri nelle nove partite disputate in stagione?

28 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Cinquanta nomi per l’Italia verso la Rugby World Cup 2019

Abbiamo provato a ipotizzare una lista di azzurri per preparare il Mondiale, con tutte le varie difficoltà del caso

26 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale