Pro 14: le parole dei coach dopo Leinster-Munster

Cullen sollevato per la vittoria, Van Graan orgoglioso nonostante la sconfitta

ph. Ian Smith/Action Images

DUBLINO – Nella pancia dell’Aviva Stadium, l’analisi post partita verte sulle due mete che Leinster ha segnato all’inizio e che hanno indirizzato la gara nel verso dei padroni di casa.

L’head coach dublinese, Leo Cullen, ne ha parlato con soddisfazione, sottolinenado anche come la sua squadra abbia saputo vincere pur senza diverse pedine fondamentali.“Quelle due mete in pochi minuti ci hanno permesso di giocare tranquilli e gestire il ritorno di Munster, che pure è stato veemente. Eravamo preoccupati per una partita nella quale loro rinunciavano a pochi titolari e noi no. Adesso avendo vinto, siamo molto sollevati e fiduciosi, anche perché non dovrebbero esserci grandi infortuni, per quel che so. Solo Byrne è uscito a dieci minuti dalla fine con un dolore a una gamba, ma anche per lui non sembra niente di grave. Sono molto contento anche di questo perché fra sei giorni saremo di nuovo in campo contro gli Wasps”, ha dichiarato il capo allenatore di Leinster.

Johann Van Graan, invece, stuzzicato da un giornalista, si è espresso sulla meta tecnica che ha aperto l’incontro: “Secondo l’arbirto c’era interferenza e in quel caso il regolamento dice cartellino giallo e meta tecnica. Niente da dire. Abbiamo lavorato duro per preparare la partita ma in entrambi i tempi loro sono stati più pronti. Siamo stati battuti da una squadra che oggi è stata migliore di noi, madevo aggiungere che sono orgoglioso dei giocatori. Siamo risuciti a tornare in partita dopo un inizio molto difficile. Avevamo davanti una delle migliori squadre del mondo, e dobbiamo considerarlo nell’analisi della partita. Ho visto cose positive, stiamo crescendo e possiamo guardare al futuro con fiducia, anche se sappiamo di dover migliorare molto. Adesso metteremo la testa alla Champions, visto che ci attendono due partite molto importanti e difficili contro Exeter e Gloucester”.

di Damiano Vezzosi

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Pro14: vittoria storica di Connacht, match tiratissimo fra Scarlets e Ospreys

La squadra di Galway festeggia la prima vittoria a Belfast in 58 anni. Vincono anche i Cardiff Blues in rimonta a Newport

7 ottobre 2018 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Pro 14: Leinster spietato, Munster battuto 30-22

La Red Army chiude col 65% di possesso e il 68% di territorio, ma i padroni di casa capitalizzano ogni occasione

6 ottobre 2018 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Pro 14: Aviva Stadium tutto esaurito per Leinster-Munster

Salta l'attesa sfida Sexton-Carbery: il capitano dei dubliners a riposo per la Champions. Kearney fa 200 cap in blu

6 ottobre 2018 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Pro14: Un cinico Edinburgh doma gli indisciplinati Cheetahs

Al BT Murrayfield finisce 37-21. Secondo successo consecutivo per Edinburgh che può adesso pensare all'Europa

5 ottobre 2018 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Pro14: tutte le formazioni della sesta giornata

C'è un atteso Leinster-Munster all'Aviva Stadium. Stockdale e Best all'esordio stagionale con l'Ulster

5 ottobre 2018 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Pro 14: Leinster e Munster si avvicinano al confronto diretto dominando i derby

I Dubliners passano sul campo di Connacht 20-3, a Thomond Park Ulster sepolto sotto nove mete: 64-7

29 settembre 2018 Pro 14 / Altri club