Pro 14: Aviva Stadium tutto esaurito per Leinster-Munster

Salta l’attesa sfida Sexton-Carbery: il capitano dei dubliners a riposo per la Champions. Kearney fa 200 cap in blu

DUBLINO Per la prima volta da quando O’Driscoll si è ritirato, l’Aviva stadium è tutto esaurito per Leinster-Munster, ma uno dei motivi che hanno spinto i 51.700 irlandesi a comprare il biglietto non si verificherà.

L’annuncio delle formazioni ha confermato ciò che gli addetti ai lavori pensavano: non ci sarà l’attesa sfida fra le aperture Sexton e Carbery. Il perché lo ha spiegato in settimana l’ex coach dell’Inghilterra Lancaster, adesso assistente a Leinster: Sexton ha giocato le ultime tre partite da titolare e la prossima settimana inizia la Champions, deve riposare. “Si deve tenere conto che noi giocheremo venerdì sera contro gli Wasps – ha detto – Abbiamo un giorno in meno per recuperare”.

Insieme a lui non saranno della partita Ringrose, Larmour e McGrath. Quest’ultimo è l’unico dei tre che andrà in panchina ed entrando collezionerà il cap numero 100. Rhys Ruddock sarà il capitano, mentre Ross Byrne indosserà il numero 10, Gibson-Park sarà mediano di mischia, Rory O’Loughlin centro insieme a Henshaw. Infine la 15 andrà sulle spalle di Rob Kearney, che giocherà in una cornice memorabile la 200esima partita con la maglia di Leinster. Fra le novità, il primo cap stagionale per il pilone Jack McGrath, che ha recuperato dal lungo infortunio al ginocchio. In terza linea torna titolare Sean O’Brien.

Munster cambia tre giocatori rispetto al 15 che ha travolto Ulster la settimana scorsa. Jean Kleyn va in seconda fila al posto di Billy Holland, mentre Darren Sweetnam (14) e Sammy Arnold (13) sono le novità nella backline. Cap illustre anche per l’estremo in rosso: Andrew Conway farà la sua 100a apparizione in maglia rossa. Peter O’Mahony guiderà la squadra e la terza linea titolare con Tommy O’Donnell e CJ Stander. Fra i giocatori più attesi, oltre a Carbery ovviamente, il centro Dan Goggin che ha iniziato molto bene la stagione, segnando anche una doppietta contro Ulster. Si comincia alle 19, ora italiana.

Leinster: 15 Rob Kearney, 14 Fergus McFadden, 13 Rory O’Loughlin, 12 Robbie Henshaw, 11 James Lowe, 10 Ross Byrne, 9 Jamison Gibson-Park, 8 Seán O’Brien, 7 Dan Leavy, 6 Rhys Ruddock (c), 5 James Ryan, 4 Devin Toner, 3 Michael Bent, 2 James Tracy, 1 Jack McGrath
A disposizione: 16 Seán Cronin, 17 Cian Healy, 18 Andrew Porter, 19 Mick Kearney, 20 Josh van der Flier, 21 Luke McGrath, 22 Noel Reid, 23 Dave Kearney

Munster: 15 Andrew Conway, 14 Darren Sweetnam, 13 Sammy Arnold, 12 Dan Goggin, 11 Keith Earls, 10 Joey Carbery, 9 Alby Mathewson, 8 CJ Stander, 7 Tommy O’Donnell, 6 Peter O’Mahony (c), 5 Tadhg Beirne, 4 Jean Kleyn, 3 Stephen Archer, 2 Niall Scannell, 1 Dave Kilcoyne
A disposizione: 16 Kevin O’Byrne, 17 James Cronin, 18 Ciaran Parker, 19 Billy Holland, 20 Chris Cloete, 21 Duncan Williams, 22 JJ Hanrahan, 23 Rory Scannell

Arbitro: Ben Whitehouse (Galles), Assistenti: Dan Jones e Mike English (Galles). TMO: Jon Mason (Galles)

di Damiano Vezzosi

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Cosa serve per diventare head coach dei Kings

La franchigia sudafricana sta cercando il sostituto di Deon Davids e ha deciso di pubblicare un bando sui propri canali ufficiali

21 giugno 2019 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Pro14: Deon Davids non sarà più l’allenatore dei Southern Kings

La franchigia sudafricana cambierà guida tecnica per affrontare la prossima stagione nel torneo celtico

20 giugno 2019 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Munster aggiunge Stephen Larkham allo staff

Era noto che gli irlandesi fossero in cerca di un allenatore per l'attacco: ottengono un nome importante

14 giugno 2019 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Il nuovo logo dei Glasgow Warriors

Prende spunto dalla storia del club fornendo un design semplice e pulito

4 giugno 2019 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Jonny la macchina

Parliamo di Gray, il seconda linea scozzese con una percentuale di placcaggi riusciti che supera il 98%

29 maggio 2019 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

L’ultimo atto di Seán O’Brien con la maglia del Leinster

Jonathan Sexton gli ha concesso l'onore di alzare il trofeo del Pro14 a Glasgow, nonostante il flanker fosse in borghese

26 maggio 2019 Pro 14 / Altri club