Benetton, Dean Budd: “Puntiamo a migliorarci ancor di più”

In un’intervista a ‘Il Gazzettino Treviso’, l’avanti dei Leoni ha parlato della prima fase del ritiro e degli obiettivi del club vento per la prossima stagione

ph. Massimiliano Carnabuci

Ormai 365 giorni or sono, proprio al fresco di Calalzo di Cadore, Dean Budd si era espresso con tono fiducioso, ai microfoni di Sky Sport, sulle prospettive della stagione ’17/’18 del suo Benetton Treviso. Il classe ’86 neozelandese aveva sottolineato come ripartire da una base solida dal campionato precedente, sia per ciò che concerne la compagine tecnica che per quanto riguarda la squadra, avrebbe permesso ai Leoni di migliorare il proprio rendimento e poter iniziare sin da subito l’annata sportiva già a buon livello, visto il grado di conoscenza reciproca tra gli elementi in gioco. Fatti, quelli previsti a parole dal capitano trevigiano della scorsa stagione (ruolo ancora da decretare per l’anno in arrivo), verificatisi pienamente, con il club di Treviso in grado di compiere un consistente salto di qualità nel panorama del Pro14.

Leggi anche: Benetton, Giuseppe Di Stefano: “Ho la voglia di un ragazzino di 20 anni”;

A distanza di 12 mesi, ed a 24 ore dall’uscita del nuovo calendario del fu torneo celtico, Dean Budd, in attesa di partire nuovamente per Calalzo di Cadore, ha parlato a ‘Il Gazzettino Treviso’ della fetta di ritiro già lasciata alle spalle e soprattutto delle nuove aspettative dei Leoni. “Contiamo di crescere ancora, e limare ulteriormente quel divario che ci separa dalle migliori formazioni europee. L’anno scorso abbiamo compiuto progressi importanti un poco in tutto, non solo nei risultati. C’è stata una crescita globale, e quando ci sono questo tipo di miglioramenti vien da dire che è quasi meglio di una vittoria”, ha dichiarato l’ex Blues, che ha anche sottolineato come non ci siano ancora certezze sul capitano ’18/’19.

“Non è stato ancora deciso. Indubbiamente essere il capitano del Benetton è una bella responsabilità, ma se devo essere sincero è una cosa che mi piace e mi stimola parecchio“, ha concluso il nativo di Whangarei.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Challenge Cup: la formazione del Benetton per la trasferta contro gli Harlequins

Tre cambi per Crowley, che deve rinunciare a Barbini e Bigi per la trasferta a Londra

14 dicembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Un nuovo acquisto neozelandese per il Benetton

Un arrivo "già previsto per le prossime due stagioni", ha detto Antonio Pavanello, ma anticipato vista la situazione di Nasi Manu

13 dicembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Tra ovale e passioni: intervista a Marco Lazzaroni

L'avanti biancoverde si racconta, parlando non solo di palla ovale

12 dicembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton: la tribuna est è solo il primo passo di un nuovo Monigo

Ampio progetto di sviluppo per la casa dei Leoni: uno stadio rinnovato e moderno

11 dicembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: le mete dei Leoni nel successo sugli Harlequins

Le straordinarie giocate di Barbini ed Hayward, finalizzate superbamente da Luca Sperandio e Monty Ioane

10 dicembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, Kieran Crowley: “Una grande giornata per il rugby italiano”

Le dichiarazioni dell'head coach neozelandese e del Man of the Match dopo la vittoria sugli Harlequins

9 dicembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby