Test Match giugno 2018: Michele Campagnaro nel XV ideale di Planet Rugby

Il centro degli Exter Chiefs è l’unico italiano a comparire nei XV ideali dopo il primo test estivo sulla stampa internazionale

italia inghilterra sei nazioni michele campagnaro

ph. Sebastiano Pessina / Michele Campagnaro in azione contro l’Inghilterra

Quella di Oita è stata, almeno a livello collettivo, una partita da dimenticare nel minor tempo possibile per i ragazzi italiani. Una sconfitta amara, figlia di un secondo tempo molto complicato, che ha offuscato le qualità azzurre (emerse, almeno in parte, nei primi 40 minuti), mettendo, invece, in risalto diverse lacune attuali della banda di O’Shea.

A livello personale, però, almeno un italiano può sorridere. Stiamo ovviamente parlando di Michele Campagnaro, al rientro, a livello di Test Match internazionali, dopo un anno di assenza e subito in grado di fare la differenza in chiave azzurra, tanto da guadagnarsi immediatamente un posticino da titolare nel XV ideale della prima settimana di test sul portale Planet Rugby.

Questa la didascalia di fianco al suo nome in formazione:

13. Michele Campagnaro  –  “Nonostante abbia giocato con la squadra sconfitta, il centro di Exeter sembra essere tornato nella sua migliore condizione dopo il lungo stop per problemi fisici, iniziato lo scorso settembre con la rottura del legamento crociato anteriore. Campagnaro batte 4 difensori, corre per 105 metri, generando 3 preziosi offload nella battuta d’arresto della sua Italia contro il Giappone”

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Test Match, calendario novembre 2018: date, orari e luoghi dell’autunno ovale internazionale

Tutti i dettagli da sapere sulla prossima finestra internazionale

item-thumbnail

La federazione inglese mette pressione ad Eddie Jones

Steve Brown, CEO di RFU, si aspetta che l'Inghilterra vinca tutti i test del prossimo autunno

item-thumbnail

L’ultima vittoria di Sam Warburton

Che non ha portato ad una vittoria, ma al pareggio più memorabile nella storia recente del rugby

item-thumbnail

Sfruttare le fasi statiche in modo creativo

Mischia e touche sono sempre più utilizzate per lanciare schemi elaborati e fantasiosi. Due esempi dall'ultima stagione

item-thumbnail

Australia: i dubbi e le certezze di Michael Cheika

Dalla finestra estiva è uscita una nazionale sconfitta ma forte, in crescita e in grado di mettere in difficoltà anche i migliori

item-thumbnail

Israel Folau è stato squalificato per una giornata

La Federazione australiana ha già presentato ricorso. Punito il contrasto aereo con Peter O'Mahony nell'ultimo Test Match