Benetton Treviso: Antonio Pavanello ed Enrico Ceccato prolungano sino al 2020

Il direttore sportivo ed il team manager dei Leoni resteranno in Ghirada per altre due stagioni

pavanello benetton treviso

ph. Sebastiano Pessina/Antonio Pavanello, DS Benetton Treviso

Il Benetton Treviso ha comunicato ufficialmente di aver rinnovato il contratto del direttore sportivo Antonio Pavanello e del general manager Enrico Ceccato sino al 2020, proseguendo sulla linea della continuità anche in ambito manageriale, dopo le numerose conferme all’interno del parco giocatori degli ultimi mesi.

Premiato, dunque, l’ottimo lavoro delle ultime stagioni, che ha dato i propri frutti in questo ’17/’18, con la compagine trevigiana che ha saputo risollevare le proprie sorti, consacrandosi negli ultimi 12 mesi come una realtà estremamente credibile e competitiva nell’ambito del fu torneo celtico.

Antonio Pavanello ha commentato il prolungamento contrattuale esprimendo grande soddisfazione: “Dopo 13 anni al Benetton Rugby, da giovane atleta a capitano della Prima Squadra per poi diventarne Direttore Sportivo, è un onore e sono molto felice di continuare il mio percorso in questa società.

Ringrazio il Presidente Zatta per la vicinanza e fiducia che mi ha mostrato in questi anni, ringrazio Enrico Ceccato che sin dal primo momento è stato un importante supporto lavorativo e non solo, ed infine tengo a ringraziare l’intero management che ogni giorno fa il possibile per mettere in condizione la parte sportiva di rendere al massimo.

In questi tre stagioni con analisi ed una precisa progettualità abbiamo dato vita ad un progetto che anno dopo anno ha dato i suoi frutti e che soprattutto in una stagione come quella appena terminata fornisce ulteriori stimoli per continuare e per migliorarsi ogni giorno di più”.

Gioia e soddisfazioni professionali condivise anche dallo stesso Enrico Ceccato, che ha tenuto a sottolineare come sia ancor più bello lavorare quando arrivano pure dei risulati. “Sono contento della fiducia che la società ha rinnovato nei miei confronti. Stiamo svolgendo un buon lavoro e sono soddisfatto dei risultati ottenuti, andiamo ogni giorno di più verso un rugby maggiormente professionale e l’intento è quello di migliorare sotto tutti gli aspetti, non soltanto tecnici, che girano attorno ad una realtà di alto livello come la nostra. Infine sono felice di poter continuare a lavorare al fianco di Antonio con il quale già dagli anni in cui giocavamo insieme abbiamo creato un’ottima intesa”, ha dichiarato il 32enne ex tallonatore proprio dei Leoni.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Benetton: Il XV dei Leoni per Agen

Scelti i 23 biancoverdi per la trasferta transalpina

18 ottobre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: Nasi Manu operato, dovrà sottoporsi a chemioterapia

Il club ha comunicato che al terza linea era stato diagnosticato un tumore lo scorso 30 agosto

17 ottobre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Ode a Marco Barbini

Un giocatore diverso da tutti gli altri, che fa parte di una minoranza rugbistica che prova a resistere

17 ottobre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, ora più che mai Tommaso Allan: “Le ambizioni in biancoverde, l’azzurro e il matrimonio”

L'apertura racconta il suo percorso di maturazione e alcuni aneddoti legati alla vita fuori dal campo

16 ottobre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, Ignacio Brex: “Ieri potevamo fare anche meglio. In Italia mi trovo benissimo”

Il trequarti del Benetton Rugby ha parlato ai nostri microfoni della vittoria su Grenoble e del suo momento personale

14 ottobre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Challenge Cup: il XV del Benetton Treviso per la sfida al Grenoble

Barbieri guida una formazione con Tavuyara e Benvenuti schierati come ali

12 ottobre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby